Da "Cime tempestose" a "La profezia di Celestino", passando per "L’amico ritrovato" e altri libri di ieri e di oggi: su ilLibraio.it i consigli di lettura per gli adolescenti di Luca Bianchini, in libreria con "Nessuno come noi"

In Nessuno come noi, il suo nuovo libro (che qui abbiamo approfondito) Luca Bianchini racconta le vicende di un gruppo di amici in un liceo di Torino: per loro, come per tutti, l’adolescenza si rivela una trappola in cui non si può evitare di cadere, con i suoi amori, le sue paure e le sue avventure…

Per l’occasione abbiamo chiesto a Bianchini di selezionare alcuni consigli di lettura (classici, ma anche romanzi contemporanei) per gli adolescenti di oggi. Ecco le sue scelte:


LEGGI ANCHE – Il nuovo libro di Luca Bianchini racconta le passioni degli adolescenti 

– Cristiana F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino Uno dei primi libri che ho letto e che ho imparato a memoria. Un viaggio nel dolore, nella follia, nel tunnel dell’eroina nella Berlino degli anni ’70. Un tunnel da cui forse si vede un po’ di luce, ma non si capisce bene…

– Fred Uhlman, L’amico ritrovato – C’è tutto in questo libro: la brevità, la Storia, la sofferenza, le differenze sociali, il razzismo e quel sentimento nuovo e ancora troppo inesplorato che è l’amicizia. Uno dei pochi libri che si “risolve” all’ultima riga e non lo dimentichi più.

– Emily Brontë, Cime tempestose – Di questo libro ricordo che ero obbligato a leggerlo per la scuola, e per finirlo mentii ai miei amici e non uscii una sera d’estate a 17 anni. Una delle storie più belle e romantiche che abbia mai letto…

– Fabio Geda, Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani – E’ un lungo viaggio nel dolore ma anche nella speranza di un tredicenne rumeno immigrato illegalmente e che vive a Torino. Un viaggio che tocca anche Berlino e la Spagna, dove il nostro eroe si darà un appuntamento molto speciale alla stazione di Atocha. Un libro per viaggiare, capire e pensare…

– Umberto Eco, Il nome della rosa Non è un libro sull’adolescenza, ma il primo libro che ho letto e che mi ha fatto sentire grande. Era un po’ difficile, ma mi piaceva, mi appassionava, mi faceva entrare parte di un mondo lontano e pieno di mistero. Il titolo, poi, vale il romanzo…

– James Redfield, La profezia di Celestino –  Uno di quei libri che puoi leggere e amare solo se sei giovane e in cerca di risposte. Questo libro, mentre lo leggi, ti spiega il mondo e gli credi a bocca aperta, inizi a vedere le coincidenze dietro ogni angolo, e non riesci più a capire cosa è vero e cosa inventato…


LEGGI ANCHE –  Come far innamorare i ragazzi della lettura? I consigli di Gramellini 

Commenti