Si è svolta l’assemblea di ADEI, l’Associazione degli editori indipendenti. Il nuovo presidente: "Una legge equa sul commercio del libro è fondamentale"

Si è svolta l’assemblea di ADEI, l’Associazione degli editori indipendenti. All’ordine del giorno il rinnovo delle cariche sociali. L’assemblea ha eletto Marco Zapparoli (Marcos y Marcos) nuovo presidente (succede a Sandra Ozzola di E/O). Lo affiancheranno nel direttivo: Sante Bandirali (Uovo Nero Edizioni), Simonetta Castia (AES – Associazione degli Editori Sardi), Isabella Ferretti (66thand2nd), Yuri Garrett (Caissa Italia), Agnese Manni (Manni Editore), Anita Molino (Il leone Verde), Andrea Palombi (Nutrimenti) e Sergio Polimene (Emons Edizioni).

“ADEI lavorerà per ascoltare e mettere in rete tutti i soggetti del mondo del libro per renderli ancora più incisivi. Interlocutori fondamentali sono i librai insieme ai quali faremo sì che il nostro mondo torni ad essere sostenibile. Una legge equa sul commercio del libro in questo senso è fondamentale” – afferma il neopresidente.

ADEI, costituita dall’unione della maggior parte delle sigle editoriali indipendenti, raccoglie l’eredità di ODEI – Osservatorio degli Editori Indipendenti, FIDARE – Federazione degli Editori Indipendenti e Amici del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Commenti