A Palermo è nata una nuova realtà: si chiama "Prospero" ed è un'enoteca letteraria, un luogo dove poter trascorrere del tempo sorseggiando vino e birra artigianale, circondati da libri di case editrici indipendenti

A Palermo, in via Marche 8, è nata una nuova realtà: si chiama Prospero ed è un’enoteca letteraria, un luogo dove poter trascorrere del tempo sorseggiando vino e birra artigianale, circondati da libri di case editrici indipendenti.

prospero enoteca letteraria

Infatti, come ha spiegato Cinzia Orabona a Lo scaffale indipendente, sono protagonisti esclusivamente saggi e romanzi di piccole realtà editoriali “con le quali abbiamo un dialogo e un confronto nella scelta dei titoli da proporre ai nostri clienti”.

prospero enoteca letteraria

Quella di Prospero è un’iniziativa che “nasce dal sogno di coniugare due mondi che possono sembrare incompatibili, ma che invece possono trasmettere emozioni simili, tra pensieri e riflessioni: in uno spazio che vuole diventare hub culturale in città, lontano dal centro. Un luogo dove acquistare libri e vini, fondato su socialità, inclusione e aggregazione”.

prospero enoteca letteraria

Chi entra da Prospero si trova immerso in un ambiente in cui a scaffali pieni di libri si alternano divani, poltrone e altre sedute, dove leggere e ascoltare musica in vinile o dal pianoforte, messo a disposizione di chiunque voglia suonarlo.

Prospero enoteca letteraria

Ma non è tutto qui: oltre alla possibilità di acquistare libri e di godersi un aperitivo, Prospero si propone di creare una vera e propria comunità culturale nel capoluogo siciliano, organizzando concerti, performance teatrali, laboratori per bambini, reading e presentazioni editoriali.

Commenti