Ci sono due interessanti sorprese, nella classifica dei libri più venduti, ed entrambe vedono protagoniste piccole case editrici...

Ci sono due interessanti sorprese, nella classifica (Nielsen) dei libri più venduti, ed entrambe vedono protagoniste piccole case editrici, senz’altro non abituate a essere presenti con un loro libro tra i bestseller: si tratta di NN editore, con Le nostre anime di notte del grande scrittore americano Kent Haruf, morto nel 2014 (ne ha scritto ampiamente su ilLibraio.it Eugenia Dubini, publisher) e di Exòrma, con Neve, cane, piede di Claudio Morandini.

Il merito, in questo secondo caso, va a Modus Legendi, l’iniziativa promossa dal gruppo Facebook Billy, il vizio di leggere e ideata da Angelo Di Liberto e Carlo Cacciatore, che ha portato in classifica anche quest’anno il libro vincitore (il romanzo di Morandini, appunto). L’iniziativa consiste infatti nel promuovere l’acquisto in massa, in un tempo limitato, del libro più votato online (acquisto che deve avvenire solo in libreria, non negli store online).

L’edizione 2016, la prima, aveva visto la vittoria di Annie Ernaux. Quest’anno, tra l’altro, ha partecipato a Modus Legendi anche la catena di librerie Feltrinelli.

Commenti