"Gli anni al contrario" di Nadia Terranova ha vinto la XXXIII edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo - I dettagli

Gli anni al contrario (Einaudi Stile Libero) di Nadia Terranova ha vinto la XXXIII edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo. Nelle preferenze della Giuria Popolare il libro di ha ottenuto un totale di 59 voti, e ha preceduto Un bene al mondo (Einaudi)) di Andrea Bajani (46 voti). Al terzo posto, con 40 voti, Lo spregio (Marsilio) di Alessandro Zaccuri, seguito al quarto posto, con 33 voti, da Dove troverete un padre come il mio (Ponte alle Grazie) di Rossana Campo. Infine Absolutely Nothing (Quodlibet) di Giorgio Vasta, con 29 voti.

La cerimonia di premiazione si è svolta nel Teatro Donizetti di Bergamo. Nadia Terranova è stata proclamata vincitrice dal Presidente dell’Associazione Premio Nazionale di Narrativa Bergamo, l’avvocato Massimo Rocchi.

La serata si è aperta con un’intervista del conduttore, il giornalista Max Pavan ad Angelo Guglielmi, ospite d’onore, critico letterario e componente del Comitato Scientifico del Premio da 29 anni.

premio bergamo

Commenti