Su Radio3 la serie di trasmissioni condotte da Nicola Attadio dedicate a "ribelli" come Georgij Gapon, Rosa Parks e Billie Jean King (nella foto) - I particolari

Tre biografie esemplari di vite contro. Persone che in nome di un principio, un sogno condiviso, un’utopia si sono opposte al pensiero dominante senza farsi troppe domande sull’opportunità di quella scelta esistenziale. Su Radio3 arriva la serie di podcast “Ribelli. Storie di chi non ha mai voluto arrendersi”, scritta e condotta da Nicola Attadio, in cui anche la musica gioca un ruolo importante.

Le prime due puntate, sabato 27 maggio e sabato 3 giugno, alle ore 19, sono dedicate al controverso Georgij Gapon, protagonista nel 1905 della domenica di sangue di San Pietroburgo, la prima oceanica manifestazione operaia finita in una vera e propria carneficina.

La terza e la quarta, il 17 e il 24 giugno, sono dedicate invece a Rosa Parks e al boicottaggio da parte della comunità afroamericana del trasporto pubblico di Montgomery: il rifiuto della signora Parks di cedere il suo posto a un bianco non solo metterà in moto un processo che porterà la Corte suprema ad abolire la segregazione razziale sugli autobus in Alabama ma sarà la prima grande battaglia condotta da un giovane reverendo nero: Martin Luther King.

La quinta, in onda sabato primo luglio, e conclusiva di questo ciclo di trasmissioni, è una storia di ribellione nello sport: la protagonista è Billie Jean King, campionessa di tennis tra degli anni ’60 e ’70, che si è battuta per il diritto delle donne di godere degli stessi premi degli uomini nei tornei del Grande Slam.

Commenti