"Madeleines in forma di libro". Calibro Festival organizza una mostra di libri-ricordo, coinvolgendo direttamente gli amanti della lettura: "Stiamo chiedendo alle persone di guardare se, a casa loro, hanno un libro alla cui vista torna subito in mente un certo ricordo o una certa persona...". Scopri di più...

“Un giorno, la zia del protagonista de La ricerca del tempo perduto di Marcel Proust gli offre una madeleine, dolcetto simile a un piccolo plum-cake. Non appena lui la poggia sulla lingua, il suo sapore gli fa tornare in mente tutto il suo passato, all’improvviso. La stessa cosa potrebbe succedere alla vista di un proprio libro nella libreria di casa, in qualche scatolone in garage o chissà dove. Del resto, un libro è anche un oggetto, al di là del suo contenuto, e spesso gli oggetti portano con sé un ricordo forte: come lo abbiamo avuto, chi ce lo ha dato, in quale momento della nostra vita, con quale intenzione, quale sentimento, e così via. Stiamo chiedendo alle persone di guardare se, a casa loro, hanno un libro alla cui vista torna subito in mente un certo ricordo o una certa persona. Per i partecipanti, cercarlo ha significato spesso rovistare tanto fra gli scaffali più polverosi della propria libreria quanto nei corridoi e nei cunicoli della propria memoria, spazi talvolta non più illuminati da tanto tempo: ecco perché il buio della sala della mostra e le torce per visitarla. C’è il buio del ricordo lontano, c’è il buio del ricordo che si avrà in futuro e ancora neanche s’immagina, e c’è il buio del ricordo doloroso. Per ogni libro raccolto abbiamo registrato la voce del proprietario, che ci ha raccontato perché è così importante. La Biblioteca emotiva mostra quei libri e fa sentire quelle voci, con la speranza che a ogni spettatore, dopo la visita, venga da cercare il proprio libro emotivo – e i propri ricordi – tanto nella libreria di casa sua quanto nella sua memoria, comprese le parti in cui serve una torcia per vederci qualcosa”.

Calibro Festival, organizzato dall’associazione culturale Il Fondino, nata a Città di Castello (in provincia di Perugia) nel 2005, ha deciso dunque di organizzare una vera e propria mostra di libri-ricordo…

Biblioteca emotiva: madeleines in forma di libro
Una mostra di libri-ricordo (organizzata da http://calibrofestival.com/)
Città di Castello
Palazzo del Podestà
Inaugurazione: giovedì 26 marzo, ore 18:30.
Visitabile da venerdì 27 a domenica 29 negli orari 9-13 e 16-20.
Ingresso gratuito

LEGGI ANCHE:

#ioleggoperché, grande l’iniziativa per promuovere la lettura tra i “non lettori”

5 motivi per cui leggere ogni giorno fa bene

Commenti