Menzione speciale per la cura editoriale a Sara Gamberini

A comporre la cinquina erano Roberto CamurriA misura d’uomo, NN Editore; Andrea EspositoVoragine, il Saggiatore; Sara GamberiniMaestoso è l’abbandono, Hacca Edizioni; Mirko SabatinoL’estate muore giovane, Nottetempo; Valerio ValentiniGli 80 di Camporammaglia, Laterza.

A vincere l’edizione 2018 del premio POP, dedicato agli autori esordienti, nella serata andata in scena, con il coordinamento di Benedetta Centovalli, presso il Laboratorio Formentini di Milano, è stato Camurri. Menzione speciale per la cura editoriale a Sara Gamberini.

A votare la cinquina della terza edizione del premio era stata la giuria composta dai 26 studenti del Master in Editoria (promosso da Università degli Studi di Milano, Associazione Italiana Editori e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori). Nella serata finale ai loro voti si sono aggiunti quelli di alcuni librai indipendenti, degli studenti del Master 2016 e 2017, e della direzione e coordinamento del Master.

Commenti