Nel quartiere di Porta Portese c'è un condominio romano molto particolare: i residenti hanno allestito "Al cortile", una vera e propria biblioteca condominiale. Un luogo dove prendere in prestito libri, dvd, cd, ma anche incontrarsi e trascorrere piacevolmente il tempo, o partecipare a eventi culturali...

Nel quartiere di Porta Portese, a Roma, in via Giovanni da Castel Bolognese 30, c’è un condominio molto particolare. Nella scala C, sala riunioni, i residenti hanno allestito Al cortile, una vera e propria biblioteca condominiale. Un luogo dove prendere in prestito libri, dvd, cd, ma anche incontrarsi e trascorrere piacevolmente il tempo, o partecipare a eventi culturali.

L’idea è partita da Loredana Grassi, condomina e fondatrice della biblioteca, che ha lasciato un cartello in portineria chiedendo agli altri inquilini libri, scaffali, olio di gomito. La risposta è stata positiva, e ora la biblioteca è attiva. Sala ritinteggiata, scaffali sistemati, divisioni in scompartimenti precisi dei titoli recuperati. Una parte della biblioteca è ovviamente dedicata ai bambini, assidui frequentatori.

La consultazione in loco è prevista il mercoledì pomeriggio e il sabato mattina, i libri si possono portare via per trenta giorni, il sabato pomeriggio è dedicato alle conferenze e agli incontri – corsi di flamenco compresi.

Per gli amici milanesi, invece, c’è l’analoga biblioteca Rembrandt 12, in quartiere Lorenteggio, nata per chiarire i dissapori tra gli inquilini del palazzo storico e ora aperta il lunedì, il mercoledì e il sabato dalle 16 alle 18.

 

Commenti