Fino al 5 dicembre proseguono gli appuntamenti "Roma che legge!", destinati a insegnanti e bibliotecari, ma non solo

Fino al 5 dicembre proseguono gli appuntamenti Roma che legge!, destinati a insegnanti e bibliotecari, ma non solo: spazio, infatti, anche per laboratori e letture per bambini e ragazzi, oltre che a dibattiti intorno al tema “Innovazione e territorio”. Nelle scuole della Capitale sono partiti, tra l’altro, progetti legati al digitale e rivolti a un pubblico più vasto, a sostegno dei quali il Forum del Libro affianca le attività di formazione degli insegnanti e dei bibliotecari e lo sviluppo dei seguenti progetti:
L’apertura delle nuove biblioteche scolastiche innovative, vincitrici del Bando MIUR
– L’apertura del primo FabLab / Makerspace nelle Biblioteche di Roma all’interno della Biblioteca Giovenale
– Le attività delle scuole del Municipio VI legate all’apertura della Biblioteca della Legalità (BILL), nella Biblioteca Collina della Pace.

Il progetto vede il supporto del Coordinamento territoriale del Municipio VI, dell’Associazione Gruppo Abele e dell’Associazione culturale Piccoli Maestri, con proposte di lettura per i ragazzi più grandi e un laboratorio di poesia per i più piccoli.

Commenti