Da Hogwarts al castello di Casper, dalle stamberghe di Scooby Doo all'hotel dei Ghostbuster, ecco alcune delle dimore infestate dai fantasmi più spaventose. Un viaggio conturbante nel cinema e nella letteratura...

Tutti hanno bisogno di una casa e i fantasmi non fanno eccezione, solo che a loro serve per un periodo molto più lungo. Che sia un castello spaventoso o un tetro cimitero, avere una casa è… tremendamente importante quando sei un fantasma. Il sito del Guardian ha scelto, non a caso, dieci tra le dimore infestate più famose della letteratura (e del cinema) per ragazzi. Ve ne proponiamo alcune:

Il castello di Hogwarts nella serie di Harry Potter di JK Rowling

Su Pottermore.com, JK Rowling descrive Hogwarts come la dimora più infestata della Gran Bretagna. Da Peeves a Nick-quasi-senza-testa, il castello ospita alcuni spiriti davvero deliziosi. I giovani maghi e le giovani maghe possono andare e venire ma i fantasmi che vi risiedono restano sempre al loro posto. Hogwarts è un’istituzione dove gli spettri non sono semplicemente tollerati, ma sono parte dell’arredamento.

Tutte le case infestate della serie di Scooby Doo

Scooby Doo, dove sei tu? Probabilmente a tremare in una qualche dimora infestata. Tutti ci siamo divertiti a guardare Scooby che entra, senza saperlo, in una baracca cadente o in qualche edificio pericolante, solo per esultare gridando quando arriva il cattivo e viene smascherato. Pavimenti che scricchiolano, ragnatele, catene: le case stregate di Scooby Doo sono impresse nella memoria di tutti.

Helton Hall in Dial a Ghost di Eva Ibbotson

Che fareste se foste un fantasma che ama la sua casa, ma l’ha persa? Una famiglia di cinque persone, i Wilkinson sono morti durante la Seconda Guerra Mondiale, quando una bomba è caduta sulla loro casa. Ora, non avendo fissa dimora, questi fantasmi incontrano due anziane sorelle che gestiscono un centro di accoglienza per fantasmi sfrattati. In poco tempo i Wilkinson sono trasferiti a Helton Hall, ma ci deve essere stato un errore…

Il castello di Whipstaff in Casper

Il castello di Whispstaff è davvero spaventoso: ha scale a chiocciola, tetri corridoi e una collezione di fantasmi davvero antipatici, che si chiamano Molla, Puzza e Ciccia. Ovviamente, Casper vive con loro ma è molto diverso: è dolce e simpatico. Questo piccolo spettro amichevole è in giro dagli anni Trenta, iniziando come libro e diventando poi cartone animato e protagonista di film: non sembra invecchiare mai ed è la prova che i fantasmi non devono per forza essere orrendi.

Palazzo Gorgonzola coi Grilli in Agata de Gotici e il fantasma del topo di Chris Riddell

Agata de Gotici vive in un palazzo stregato, il Palazzo Gorgonzola coi Grilli, unica figlia del Lord de Gotici, che è cattivo e pericoloso per gli gnomi. La povera Agata è costretta a girare per casa con degli enormi stivali perché suo padre crede che i bambini si debbano sentire ma non vedere. Non è strano che sia sempre da sola. Fortunatamente i fantasmi di casa – da quelli del “Club dell’attico” al piccolo topo fantasma, Ismael – sono un’allegra compagnia.

Il Sedgewick Hotel in Ghostbusters – Acchiappafantasmi

Al Sedgewick hotel di New York i fantasmi sono un complemento extra. Questo va bene finché gli spiriti sfuggono di mano e gli ospiti non iniziano a scomparire. Il direttore dell’albergo è costretto a chiamare i Ghostbuster per risolvere il problema: per la squadra sarà la prima missione… un vero battesimo del fuoco.

East End Cottage in The Ghost of Thomas Kempe di Penelope Lively

Quando James e la sua famiglia si trasferiscono nel vecchio cottage nel villaggio di Ledsham, nell’Oxfordshire, tutto sembra idilliaco. Ma i muratori, mentre facevano i lavori nella soffitta, hanno frantumato una bottiglia verde, che ha liberato il suo occupante del diciassettesimo secolo. Cominciano così ad accadere cose strane: rumori nella notte, soprammobili che volano e il tè che viene versato nel grembo del parroco. Ma non solo questo: continuano ad apparire anche misteriosi messaggi firmati Thos. Kempe Esquire. Sorceror. Convinto che il giovane James sia il suo nuovo apprendista, questo fantasma scortese lascia una scia di distruzione dietro di sé…

The Graveyard Book

Il cimitero in Il figlio del cimitero di Neil Gaiman

Il cimitero non è proprio una casa stregata ma è decisamente un posto da fantasmi. Nel genere horror, i cimiteri sono luoghi a cui i vivi non posso accedere, ma quello nel libro di Gaiman è un’eccezione. Qui il piccolo Bod trova rifugio sotto le ali di due fantasmi, il signore e la signora Owens, dopo che la sua famiglia è stata brutalmente uccisa. Bod cresce circondato e protetto dai fantasmi del cimitero e dai suoi confini.

Commenti