Silvia Desario, giovanissima esordiente di Barletta, studia al liceo scientifico e da sempre ama leggere e scrivere racconti, spesso ispirati dalla passione per la natura...

Silvia Desario, giovanissima esordiente di Barletta (classe 1999), studia al liceo scientifico e da sempre ama leggere e scrivere racconti, spesso ispirati dalla passione per la natura. L’editore Bonfirraro ha da poco pubblicato il suo romanzo d’esordio, Anche la luna è bugiarda (collana Futura – l’illustrazione di copertina è stata realizzata da Nadia Sgaramella).

anche la luna è bugiarda

Anche la luna è bugiarda è ambientato a Parigi dove la protagonista, Aliénor, una ragazza infelice che ama fotografare il mondo, pensa che l’unico modo per essere libera sia fuggire da Parigi. Nel libro di Silvia, leggiamo una storia descritta dagli occhi timidi di tre donne: Aliénor, Andréa, Moorea. Una storia di chi cerca la propria libertà, viaggiando per il mondo, rifugiandosi negli amori proibiti, ma che, in nome di quella stessa libertà, è destinato a essere eternamente prigioniero del tempo, una prigionia che è propria di ognuno e che non ci permette mai di disilluderci da un perenne senso di subordinazione, come la Luna che si scolorisce dinanzi alla potenza del Sole.

“Ho sempre pensato”, afferma la giovane autrice, “che un modo per esprimere me stessa fosse attraverso la scrittura. Impugnare una penna e lasciare il suo tratto su un foglio significa riuscire a rendere vivo anche un pensiero, un’immaginaria follia passeggera. Se è vero che ho sempre voluto scrivere, non è vero che ho mai immaginato che questa passione potesse diventare qualcosa di più, coinvolgendo più persone”.

Commenti