Chi è Rubyetc, l'illustratrice che arriva da Tumblr e da poco è in libreria con "Va tutto benissimo", in cui racconta (anche) il suo rapporto con la depressione? A ilLibraio.it l'autrice inglese racconta il suo rapporto con la rete, che le ha permesso di mostrare le sue opere, ma anche di entrare in contatto con tanti colleghi. E la storia delle sue illustrazioni, che si augura possano "sensibilizzare il pubblico o perfino aiutare altre persone" - L'intervista

“Si stanno facendo progressi, discutere di salute mentale sta diventando più accettabile”, racconta a ilLibraio.it l’autrice poco più che ventenne di Va tutto benissimo. La vita è complicata, così ho preferito disegnarla (Bompiani), Ruby Elliot, anche conosciuta come Rubyetc su Tumblr. L’opera è una raccolta di disegni e schizzi a matita e acquarello che descrivono le emozioni, la quotidianità e le piccole sfide giornaliere dell’autrice a cui è stato diagnosticato il disturbo bipolare.

Rubyetc
Rubyetc Copyright © 2016 Ruby Elliot / Bompiani – Rizzoli Libri S.p.A., Milano

Non voglio che il libro venga inteso come una guida di auto-aiuto, non l’ho scritto con quell’intento, né come un’opera sdolcinata sul riprendersi dopo una malattia. Si tratta di disegni tratti dalla mia vita. Tuttavia, mi farebbe piacere se servissero a sensibilizzare il pubblico o perfino ad aiutare altre persone. La mia aspirazione, però, è far sorridere”, spiega Rubyetc, che fino a pochi mesi fa pubblicava le sue illustrazioni esclusivamente online, su Tumblr e sulla sua pagina Facebook.

Rubyetc
Rubyetc Copyright © 2016 Ruby Elliot / Bompiani – Rizzoli Libri S.p.A., Milano

Ha cominciato a disegnare e a postare i suoi lavori online “senza uno scopo preciso: era un modo per documentare gli stati d’animo e le esperienze vissute e condividerle con gli altri”, poi “per caso” è arrivato anche il suo nickname, Rubyetc: “Breve, ma che contenesse il vero nome”.

Rubyetc

All’inzio non credeva che “ci fosse qualcuno interessato” ai suoi lavori e che la seguisse online, invece ben presto il blog su Tumblr è stato un successo e oggi il progetto di Ruby Elliot ha oltre 200.000 follower.

Rubyetc
Rubyetc Copyright © 2016 Ruby Elliot / Bompiani – Rizzoli Libri S.p.A., Milano

“Visto che non ho una preparazione artistica, internet è stato il mezzo che mi ha permesso di mostrare i miei lavori e di crearmi una carriera, anche se non tradizionale”, ammette l’artista, che nella rete vede anche un alleato per conoscere colleghi provenienti dal resto del mondo: “C’è una grande comunità di fumettisti e illustratori online ed è bello seguirsi a vicenda per vedere a cosa stanno lavorando”.

Tuttavia, Ruby Elliot sottolinea che “il costante flusso di informazioni a cui si è sottoposti non appena si accede ai social media, nonostante alcune volte sia stimolante, spesso risulta spiazzante e avvilente”.

Rubyetc
Rubyetc Copyright © 2016 Ruby Elliot / Bompiani – Rizzoli Libri S.p.A., Milano

Ora Ruby Elliot si sta godendo “una pausa, per ricaricare le batterie”, ma in futuro si vede “a disegnare” e non direbbe di no se le venisse proposto di scrivere un altro libro. Intanto raccoglie “le reazioni positive” al suo esordio su carta, un’opera che “significa tanto”.

LEGGI ANCHE – Shira, l’artista che racconta con la poesia la sua depressione: “Scrivere è come mettersi allo specchio”

 

Commenti