Dall’editing alla correzione delle bozze, dalla impaginazione alla realizzazione dell’e-book, senza dimenticare la copertina: in libreria una guida pratica al self-publishing

“Chi fa da sé fa per tre” avete pensato quando, una volta scritto il vostro libro, avete deciso di pubblicarlo da soli. L’avete fatto leggere (e “correggere”) a un amico insegnante di lettere, l’avete fatto impaginare su Word a vostro cugino “bravo con il computer”, avete usato una foto scattata con lo smartphone per la copertina e avete mandato in stampa il tutto. E, diciamo la verità, non siete proprio soddisfatti del risultato. Perché è vero che il bello del self-publishing è che potete decidere tutto in prima persona, da editori di voi stessi, ma c’è (almeno) un problema: siete sicuri di saper fare davvero tutto ciò che è necessario non per pubblicare un libro, ma per farlo come si deve?

Dall’editing    alla    correzione    delle    bozze,    dalla impaginazione alla realizzazione dell’e-book, senza dimenticare la copertina: Self-publishing: istruzioni per l’uso è una guida pratica per imparare a gestire ogni passaggio e arrivare sugli scaffali (virtuali e non) di una libreria. L’autore del volume, Davide Moroni, lavora da anni come freelance in ambito editoriale. Il suo libro fa parte della serie “I libri di Wuz”.

Commenti