Come ogni settimana, Silvia Zucca ci racconta storie in cui l'amore e l'astrologia s'intrecciano. Lei è l’autrice di "Guida astrologica per cuori infranti", in uscita l’8 giugno, uno dei romanzi più attesi dell’anno, amato dai librai che l’hanno letto in anteprima e in corso di traduzione in tutto il mondo, Stati Uniti compresi...

Ebbene sì, sul Sagittario io ci avrei puntato parecchio. Come dire, molti manuali di astrologia si sperticano in lunghissime lodi, soprattutto per il fatto che sia «zodiacalmente molto dotato» e quindi un supermaschio tra i più hot. E chi non vorrebbe uscire con la versione astrologica di Rocco Siffredi? Perciò anch’io, dalla mia, volevo provare l’ebrezza di avere come fidanzato l’uomo chiamato cavallo.

Purtroppo c’è, come sempre, l’altro lato della medaglia. Perché si sa, il sangue nel corpo è sempre quello, e perciò per irrorare bene certe parti, va a prosciugarsi significativamente in altre, e il Sagittario è il tipico esempio dell’uomo che pensa con le parti basse, prima di, mettere in moto, lentamente, lo scarsamente innaffiato contenuto della sua scatola cranica.

La cosa più semplice che può capitare è che si innamori di voi (che d’altra parte siete donna, quindi un essere per lui estremamente appetibile), che si spertichi in profferte d’amore, che si sdilinquisca in poesie dai pindarici voli accomunando i vostri occhi al colore del mare o la vostra leggiadria a una farfalla…, ma che sul suo whatsapp non faccia altro che fare un copia incolla dello stesso messaggino di buongiorno da mandare ad altre tre, quattro, dieci donne altrettanto appetibili e per le quali lui ha altrettanto perso la testa (quella dove il sangue scorre più liberamente).

Ed è comunemente noto che il vostro Sagittario recupererà il senno, insieme a un biglietto di sola andata per altri lidi, non appena voi vi dimostrerete realmente interessate e inizierete a fare discorsi più seri sulla vostra vita in comune. Allora si renderà conto che, purtroppo, siete una persona reale, con desideri e bisogni reali, cosa che per lui è davvero intollerabile. Come avete potuto mentirgli tanto spudoratamente?

Sì, perché in definitiva la colpa non può essere la sua. Al Sagittario viene subito l’herpes se pensa di avere colpa di qualcosa, e la risposta più ovvia, la ripicca più ovvia, è ovviamente il tradimento e poi la fuga.

Dire che il Sagittario è terrorizzato dal concetto di monogamia è un po’ come dire che Maria Antonietta era lievemente turbata all’idea di salire sul patibolo.

Come ho già detto, anch’io ho subito il fascino del Sagittario, e mi sono ritrovata nella situazione di considerare seriamente di passare la vita con lui. La vita a volte fa proprio degli strani scherzi, tipo farti venir meno una serie di sinapsi che ti avvertirebbero del grave abisso nel quale ti stai immergendo.

Ma il mio Sagittario era in apparenza un essere perfetto, per lo meno all’inizio della nostra relazione. Ovviamente aitante al punto giusto, e dotato di quell’aria di spacconeria che solo più tardi capii era sintomo di una totale ignoranza e mancanza di tatto.

Provate a raccontare un segreto a un Sagittario, e vedrete se prima o poi la vostra storia non sarà su tutte le prime pagine dei giornali locali. Essendoci poco sangue nel suo cervello, come si diceva, lui apre la bocca e vi dà fiato senza rendersi conto del danno che può fare. Se ci fate caso, lo zio scemo che c’è un po’ sempre a tutti i matrimoni, quello che si ubriaca e parla a sproposito di quanto la sposa, sua nipote, si sia data da fare, anche col testimone, prima di impalmare il fortunato al suo fianco, è sempre del Sagittario.

Il mio Sagittario era anche un uomo estremamente generoso, ed anche questo faceva parte del fascino che esercitava su di me. Peccato che scoprii a mie spese che la sua generosità, ossia le mani bucate, non avevano i limiti del suo conto in banca, ma la tendenza a dilagare nel mio e in quello di chiunque gli si avvicinasse anche solo in amicizia.

D’altra parte, è comprensibile: come puoi non arrivare ad avere debiti se esci a fare il galante con dieci donne diverse alla settimana, e a tutte pretendi di fare regali che attestino il tuo smisurato amore?

Me ne resi conto quando vidi il mio stesso anello alla mano di quattro mie amiche. Lo aveva comprato in serie, con uno di quei lotti televisivi, nel vago tentativo di risparmiare prendendone una certa quantità.

Se non altro servì a riavvicinarmi alle suddette amiche, e tutte insieme fondammo un club: per fargliela pagare.

SilviaZucca

IL LIBRO E L’AUTRICE – Guida astrologica per cuori infranti (Nord, in uscita l’8 giugno) è un romanzo irresistibile come la sua protagonista, Alice Bassi, trentenne tenera e pasticciona alla ricerca dell’anima gemella, e brillante come la sua autrice, Silvia Zucca, che dopo una vita da traduttrice ha deciso di esordire nella narrativa con una storia che vi conquisterà.

Visita il sito ufficiale: www.guidaastrologicapercuoriinfranti.it

SilviaZucca

L’autrice 

 

LEGGI ANCHE:

LA PRIMA PUNTATA – Quello che gli Arieti non dicono

LA SECONDA PUNTATA – Toro (scatenato)

LA TERZA PUNTATA – Il Gemelli che visse due volte

LA QUARTA PUNTATA – Il Cancro mammone

LA QUINTA PUNTATA – Il Leone del palcoscenico

LA SESTA PUNTATA – Rain Vergine 

LA SETTIMA PUNTATA – L’insostenibile leggerezza del Bilancia

L’OTTAVA PUNTATA – Maledetto lo Scorpione che t’ho incontrato

Commenti