La letteratura ha dato vita agli amori più struggenti e alle relazioni più sognate e invidiate di ogni tempo. Ecco alcune delle storie preferite dai lettori: da Romeo e Giulietta a Orgoglio e pregiudizio, passando per Jane Eyre e Anna dai capelli rossi, fino ad arrivare a Harry Potter...

Ogni lettrice, ma vale anche per i lettori, incontra prima o poi il libro con la storia d’amore capace di farla sognare. La letteratura ha il merito di aver dato vita agli amori più struggenti e alle relazioni più sognate e invidiate di ogni tempo.

L’edizione Usa dell’Huffington Post ha stilato una top ten (non in ordine di importanza, e in cui ovviamente sono tantissime le assenze fondamentali, ma è inevitabile in questi casi) delle storie preferite dai lettori; noi lo ripresentiamo, rivisto, e completo di citazioni.

Romeo e Giulietta

Ovviamente non poteva mancare la celebre coppia shakespeariana, unita da un tragico destino. Fanciulli e appassionati, Romeo e Giulietta hanno fin da subito costituito una feconda fonte d’ispirazione per tanti racconti, sia su carta che sugli schermi di tutto il mondo – come per il celeberrimo film in cui è un giovanissimo Leonardo di Caprio a indossare le cesti del rampollo dei Montecchi.

romeo e giulietta

“Oh Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo? Rinnega tuo padre, e rifiuta il tuo nome! O, se non lo vuoi, tienilo pure e giura di amarmi, ed io non sarò più una Capuleti” (Giulietta: atto II, scena II).

Elizabeth Bennet e Mr Darcy

Anche Elizabeth e il suo Signor Darcy, i due protagonisti di Orgoglio e pregiudizio dell’inglese Jane Austen, hanno popolato le fantasie più romantiche di molte lettrici. Lui bello e ricco, lei giovane e intelligente, hanno dato vita a una relazione in cui l’uno è in grado tirar fuori la parte migliore dell’altro.

Elizabeth Bennet e Mr Darcy

“È davvero piacevole una serata come questa! Dopo tutto, devo dire che non c’è svago migliore della lettura. Si finisce per stancarsi di tutto, ma mai di un libro. Quando avrò la mia casa, sarò contenta solo se ci sarà una grande biblioteca”. (Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, p. 54)

Jane Eyre e Mr Rochester

Una storia più complessa e matura è quella che vede coinvolti i due protagonisti di Jane Eyre, il romanzo di formazione della scrittrice inglese Charlotte Brontë. Non solo l’iniziale scintilla dell’amore, ma una vera e propria lotta contro prove e tribolazioni che mettono a dura prova la reciproca fedeltà.

jane Eyre

“Io provo talvolta uno strano sentimento, soprattutto quando mi siete vicina come in questo momento. Mi par di avere nel cuore una corda invisibile, legata forte forte a un’altra simile, collocata nella corrispondente parte del vostro essere. Se un braccio di mare e duecento miglia di terra debbono separarci, temo che questa corda, che ci unisce, si strappi, e che la ferita sanguini internamente. Voi, però, mi dimenticherete”. (sig. Rochester: parte II, cap. III, 1904)

Hermione Granger e Ron Weasley

Un amore a dir poco magico – e tormentato. Un amore che si evolve e cresce per tutto il tempo che i due giovani maghetti, compagni d’avventura del celebre Harry Potter, trascorrono tra i calderoni e le bacchette della fantasmagorica Hogwarts. È la storia tra Hermione Granger, intelligente strega di origine babbana e Ron Weasley, penultimo dei simpatici otto fratelli dai capelli rossi.

hermione-ron

“Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. È una cosa che ci resta dentro, nella pelle.” (J.K. RowlingHarry Potter e la pietra filosofale)

Anna e Gilbert

Amore e odio spesso sono difficili da discernere, lo sa bene Anna, la protagonista di Anna dai capelli rossi della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomer. Rivali per tutta la vita, capiranno la vera sostanza del loro sentimento solo da adulti, grazie alla infinita pazienza del ragazzo.

Anne-and-gilbert

“Non è meraviglioso pensare a tutte le cose che ci sono da scoprire? Mi fa sentire felice di essere viva, il mondo è così interessante. Non lo sarebbe altrettanto se conoscessimo tutto, non ci sarebbe più spazio per la fantasia”. (L.M.Montgomery, Anna dai capelli rossi)

Rossella O’Hara e Rhett Butler

Rossella e Butler sono i protagonisti di una delle storie d’amore più tormentate e tempestose: quella del celeberrimo Via col vento di Margaret Mitchell. Troppo tardi, infatti, Rossella capisce che Rhett è l’unico uomo di cui le sia mai importato veramente. E a noi rimane il dubbio: riuscirà a riconquistarlo?

Via col vento

“A dispetto vostro e mio, a dispetto dello stupido mondo che ci crolla intorno, vi amo. Perchè siamo tutti uguali, gentaglia tutti e due, egoisti e scaltri, ma capaci di guardare le cose in faccia e di chiamarle con il loro nome.” (Margaret Mitchell, Via col vento)

Emma Woodhouse e il Signor Knightley

Un’amicizia che alla fine si evolve in un rapporto e poi il matrimonio. La storia d’amore dei protagonisti di Emma di Jane Austen, è una boccata di aria fresca; pieno di compassione e molto altruista. Mr Knightley in particolare, è un uomo genuino e gentile che vuole solo ciò che è meglio per Emma – anche se questo significa sacrificare la propria felicità, desideri e bisogni.

emma

“Perché aspettiamo per qualsiasi cosa? Perché non afferriamo immediatamente il piacere? Quante volte la felicità viene distrutta dalla preparazione, stupida preparazione!” (Jane Austen, Emma)

Hazel e Augustus

Una breve, intensa storia d’amore quella tra Hezel, frizzante sedicenne malata di cancro, e “Gus”, ex giocatore di basket con una gamba amputata a causa di un tumore alle ossa. Sono loro i due protagonisti di Colpa delle stelle, il romanzo dello scrittore John Green. Una storia che insegna a vivere ogni singolo istante, anche (e soprattutto) quei momenti che solo all’apparenza sembrano insignificanti.

Colpa delle stelle

“Mi hai dato un “per sempre” nei miei giorni contati e non so dirti quanto io ti sia grata per la nostra piccola infinità”. (John Green, Colpa delle stelle)

Ifemelu e Obinze

Ifemelu e Obinze sono i protagonisti di Americanah (Einaudi), il romanzo di Chimamanda Ngozi AdichieUn’intramontabile quanto impossibile storia d’amore in cui, nonostante la vita li abbia costretti su strade diverse, i due protagonisti capiscono come il futuro che non hanno saputo costruire sia nascosto nelle storie che hanno vissuto, in tutti i luoghi che, di volta in volta, hanno scelto di chiamare casa.

americanah

“Non aveva detto semplicemente «benvenuta», ma «bentornata», come se in qualche modo sapesse che era davvero di nuovo a casa. Lo ringraziò, e nel grigiore dell’oscurità della sera, l’aria carica di odori, provò un’emozione quasi insopportabile a cui non seppe dare un nome. Provò nostalgia e malinconia, una tristezza bella per le cose che le erano mancate e per le cose che non avrebbe mai conosciuto”. (Chimamanda Ngozi Adichie, Americanah)

Claire e Henry

Un monito su quanto sia importante in amore sfruttare il tempo che si ha a disposizione. Lo sanno bene Claire e Harry, i due protagonisti de La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo, di Audrey Niffenegger, una storia insolita e anticonvenzionale, capace di sopravvivere anche all’imprevedibilità dei viaggi nel tempo.

un amore all'improvviso

“Eri tu, Clare, eri tu da vecchia, nel futuro. È stato dolce, Clare, non hai idea quanto, venire ad abbracciarti come dalla morte e vedere gli anni passati presenti sul tuo viso”. (Audrey Niffenegger, La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo)

E voi da quale coppia letteraria siete stati rapiti?

LEGGI ANCHE – Leggere libri fa trovare l’amore?

Commenti