Tony Hawk, skateboarder americano classe '68, tra i protagonisti più amati dello skate mondiale, sarà ospite di Che tempo che fa in occasione dell'uscita del suo libro

Tony Hawk, skateboarder americano classe ’68, tra i protagonisti più amati dello skate mondiale, sarà ospite di Che tempo che fa, il programma condotto su Rai3 da Fabio Fazio, domenica 12 marzo.

Tony Hawk è in libreria per Salani con Hawk. Professione: Skater, in cui racconta, attraverso gli episodi più assurdi, divertenti e commoventi della sua vita, come è diventato una leggenda.

Non solo: nel libro Hawk svela gli ingredienti per inseguire i sogni a ogni costo e per fare dei propri difetti delle particolarità uniche, cioè per vivere una vita spettacolare che valga la pena di essere raccontata.

Come ricorda Wikipedia, Hawk è accreditato per l’invenzione di molti tricks, come Stalefish, Madonna, McHawk, Varial McTwist e molti altri, ma è famoso soprattutto per essere stato il primo a completare il trick 900 (due rotazioni e mezzo) durante gli X games del 1999.

Come abbiamo raccontato, nato tra la fine degli anni ’40 e l’inizio degli anni ’50, lo skateboard era stato ideato dai surfisti californiani che non volevano separarsi dalle loro tavole neanche in assenza di onde, così ci misero le ruote, per poter surfare anche fuori dall’acqua.

A proposito di skateboard, è arrivato nelle sale il film Slam – Tutto per una ragazza, diretto da Andrea Molaioli, tratto dal romanzo di Nick Hornby Tutto per una ragazza (Guanda), una storia giovanile in cui lo skate gioca un ruolo centrale.

Commenti