È il giorno della prima prova degli esami di Maturità 2019, per 520mila maturandi - Ecco le tracce

Il “toto-tracce” è finito, si passa dalle ipotesi ai fatti: è il giorno della prima prova degli esami di Maturità 2019, per 520mila maturandi. La prima volta senza la Storia, che non avrà una traccia dedicata (e non è la sola novità di questa Maturità).

Nelle tracce trovano spazio Giuseppe Ungaretti, Corrado Stajano con Eredità del Novecento e Leonardo Sciascia, con un brano tratto da Il giorno della civetta.

Spazio poi al campione del ciclismo Gino Bartali (nominato “Giusto tra le Nazioni” per aver salvato tanti ebrei), e a un brano di Tomaso Montanari sull’uso del futuro.

Tra i protagonisti della Maturità 2019a il generale Carlo Alberto dalla Chiesa “martire dello Stato” e un brano di Fernbach su illusione e conoscenza.

A QUESTO LINK E’ POSSIBILE SCARICARE LE TRACCE IN VERSIONE INTEGRALE (Fonte: Miur)

Commenti