Novità in casa Tunué: inaugurata nel 2014, la collana di narrativa Romanzi rinnova la grafica e apre alla narrativa straniera - I dettagli

Novità in casa Tunué: inaugurata nel 2014, la collana di narrativa Romanzi, diretta dallo scrittore Vanni Santoni (che da quest’anno si apre alla letteratura straniera, con la co-direzione di Giuseppe Girimonti Greco: la prima uscita, in libreria da maggio, sarà Biliardo sott’acqua dell’autrice brasiliana Carol Bensimon) propone un restyling grafico. “Insieme allo studio Tomomot di Venezia, ci siamo mossi sulla scia della precedente impostazione, ma abbiamo aggiunto dei livelli cromatici nella macchia di colore – che rimanda al mondo del fumetto, dal quale la Tunué proviene – e abbiamo trasformato il logo grafico in un’illustrazione più calda, un tratto di pennello che in brevi segni sintetizza un’emozione.Il segno dell’illustrazione si trasforma in una pennellata che lega tutto il libro, scorrendo anche nel retro di copertina e abbracciando il blocco degli interni con la storia, dando un effetto di labbratura”, si legge in una nota.

 

 

 

Commenti