Inventare, ridere, dimenticare e... Lo scrittore Pedro Chagas Freitas seleziona i verbi che possono dare una svolta alla nostra vita sentimentale, e spiega perché...

Pedro Chagas Freitas (nella foto sotto), in libreria con il romanzo Prometto di sbagliare (Garzanti), un caso editoriale all’estero e ora anche in Italia, oltre che un libro particolarmente sottolineato: l’autore riceve ogni giorno, direttamente dai lettori, numerose foto dei passaggi del libro con annotazioni e sottolineature.

Per ilLibraio.it l’autore, portoghese, ha selezionato 5 verbi che possono cambiare vita (in amore):

– Inventare: inventare tutti i giorni. Creare tutti i giorni. Almeno un nuovo gesto al giorno. Pensi di poterlo fare?

– Ridere: ridere come se fossi in spiaggia. Ridere come quando sei in vacanza. Ridere. Ridere quando c’è un traffico terribile. Ridere con la musica, ridere con i tuoi amici, ridere con te stesso. Ridere senza confini. Ridere come se fosse un’emergenza. Perché in effetti, sì: è sempre urgente ridere. Possa la risata essere sempre con te.

Dimenticare: dimenticare cosa è andato storto. Dimenticare il maltempo. Dimenticare i piccoli errori che hai fatto. Dimenticare i piccoli errori che le persone intorno a te hanno fatto. Dimenticare ciò che ti fa stare male. Dimenticare per sopravvivere. Dimenticare può salvarti la vita. Non dimenticarlo.

Ricordare: ricordare le cose belle. Ricordare il miglior bacio mai ricevuto. Ricordare l’odore della pelle di chi ami, ricordare tutto quello che ti fa sorridere. Ricordare che è determinante creare momenti che valgano la pena di essere ricordati. Crearli. Adesso.

– “De-razionalizzare: mettere l’emozione prima della ragione, almeno in qualche occasione. Lasciare che il cuore prenda il controllo per qualche istante. Lasciare che i sentimenti prendano il controllo per qualche istante. E goderne. Percepirlo fino in fondo. Sii eccessivo per qualche istante. Questo è l’unico modo per essere equilibrati.

LEGGI ANCHE:


5 sbagli da fare in amore… I consigli dello scrittore portoghese 

Commenti