Da news

La "Reading Net": come rendere i libri un gioco a mezz'aria

La "Reading Net": come rendere i libri…

L'editor Pavese, più interessato ai classici e ai saggi che ai romanzi...

L'editor Pavese, più interessato ai classici e…

Nell'era dei social, il "momento di gloria" dell'invidia, il vizio capitale più duro da confessare

Nell'era dei social, il "momento di gloria"…

McLuhan non abita più qui?

McLuhan non abita più qui?

La poetessa rock Patti Smith compra la casa d'infanzia di Rimbaud

La poetessa rock Patti Smith compra la…

Il multitasking? In realtà non esiste...

Il multitasking? In realtà non esiste...

Dagli Usa alla Francia, dalla Spagna alla Gran Bretagna, i libri più venduti del momento

Dagli Usa alla Francia, dalla Spagna alla…

La satira di Culicchia su scrittori ed editori (con nomi e cognomi)

La satira di Culicchia su scrittori ed…

Scadenze? Obiettivi? La lettura è un piacere, non un obbligo

Scadenze? Obiettivi? La lettura è un piacere,…

Una nuova rivista racconta il precariato dei giovani creativi con racconti e illustrazioni

Una nuova rivista racconta il precariato dei…

Le "Storie della buonanotte per bambine ribelli" fanno discutere

Le "Storie della buonanotte per bambine ribelli"…

"Vi presento Toni Erdmann": uno spirito provocatore si aggira per l’Europa

"Vi presento Toni Erdmann": uno spirito provocatore…

L'autore

Roberto Scarpinato

Roberto Scarpinato

Roberto Scarpinato è procuratore aggiunto presso la Procura di Palermo, dove dirige tre dipartimenti: Mafia-economia, Mafia di Trapani, Criminalità economica. Dal 1989 al 1992 ha fatto parte del pool antimafia con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, divenendo poi componente della Direzione distrettuale antimafia. Si è occupato di alcuni dei più noti processi di mafia degli ultimi diciotto anni, tra i quali quello a carico del senatore Giulio Andreotti per il reato di associazione di tipo mafioso, e quelli per gli omicidi dell’europarlamentare Salvo Lima, del presidente della Regione siciliana, Piersanti Mattarella, del segretario regionale del Pci, Pio La Torre, del prefetto di Palermo Carlo Alberto Dalla Chiesa, del segretario provinciale della Democrazia cristiana, Michele Reina, nonché delle indagini relative ai progetti di eversione dell’ordine democratico sottostanti alle stragi del 1992 e del 1993. È autore di numerose pubblicazioni in Italia e all’estero. Per Chiarelettere nel 2008 è uscito il libro “Il ritorno del Principe”, scritto insieme a Saverio Lodato.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il ritorno del principe

Il ritorno del principe

R. Scarpinato

Non è vero che la mafia è quella che si vede in tv e che i corrotti e i criminali sono una malattia della nostra società. Qui,…

Il ritorno del principe

Il ritorno del principe

R. Scarpinato

"Il potere non è nel Consiglio comunale di Palermo. Il potere non è nel Parlamento della Repubblica. Il potere è sempre

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.