Da news

Quando i grandi scrittori per adulti scrivono libri per bambini e ragazzi

Quando i grandi scrittori per adulti scrivono…

Giada Sundas: "Sono diventata la noiosissima mamma che dice sempre le stesse cose"

Giada Sundas: "Sono diventata la noiosissima mamma…

"Roma sarà distrutta in un giorno": Roberto Recchioni feat "Il muro del canto"

"Roma sarà distrutta in un giorno": Roberto…

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di Sicilia", "Anna": tante serie e fiction tratte da libri in arrivo

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di…

Scrittori e premi Nobel firmano l'appello di Saviano per fermare il massacro dei curdi

Scrittori e premi Nobel firmano l'appello di…

"Come "sapere tutto e rimanere felici": la guida di Giacomo Papi per i papà

"Come "sapere tutto e rimanere felici": la…

Consigli di lettura per mettere insieme una piccola libreria a tema Yoga

Consigli di lettura per mettere insieme una…

Sondare la dimensione insondabile: le canzoni indimenticabili di Franco Battiato

Sondare la dimensione insondabile: le canzoni indimenticabili…

L'appassionato dialogo sulla lingua italiana tra Serianni e Antonelli

L'appassionato dialogo sulla lingua italiana tra Serianni…

La libreria dove i libri sembrano sulle nuvole

La libreria dove i libri sembrano sulle…

"Le poesie si possono disegnare": la raccolta di versi illustrati di Giulio Mosca, alias il Baffo

"Le poesie si possono disegnare": la raccolta…

Sempre più libri italiani nel mondo (e un mercato interno in crescita): i dati dalla Fiera di Francoforte

Sempre più libri italiani nel mondo (e…

L'autore

Ada Leverson

Ada Leverson

Ada Leverson (1862-1933) nacque a Londra in una famiglia ebrea colta, liberale e assimilata. Sposatasi molto giovane, il matrimonio si rivelò ben presto un fallimento ed è possibile che il marito, un donnaiolo e giocatore, sia stato fonte d’ispirazione per i terribili ritratti di mariti all’interno dei suoi romanzi. Amica di Oscar Wilde, che la chiamava la Sfinge per la sua capacità di tenere riservati i segreti e le confidenze degli amici, di Somerset Maugham, di Gorge Bernard Shaw (di cui prese il posto come critica teatrale sul “Saturday Review”) e T.S. Eliot, Leverson lavorava per diverse riviste, tra cui “Punch”. Scrisse numerosi romanzi, caratterizzati da dialoghi scintillanti e da una satira sociale divertente e appuntita. Oscar Wilde la definì “la donna più divertente al mondo”.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Una seconda occasione

Una seconda occasione

A. Leverson

Il matrimonio di Edith e Bruce - lo sa bene chi ha letto i due precedenti romanzi - è a dir poco noioso e vuoto. Edith,…

Un matrimonio in sospeso

Un matrimonio in sospeso

A. Leverson

Un matrimonio assolutamente disastroso: la noia, la supponenza e la stupidità di Bruce Ottley contrapposti al garbo, allo spirito…

Amori e malintesi

Amori e malintesi

A. Leverson

Londra, primi anni del Novecento. Bruce e Edith Ottley vivono in un appartamento molto nuovo, molto piccolo, molto bianco. Uguali…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.