Da news

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di Sicilia", "Anna": tante serie e fiction tratte da libri in arrivo

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di…

Scrittori e premi Nobel firmano l'appello di Saviano per fermare il massacro dei curdi

Scrittori e premi Nobel firmano l'appello di…

"Come "sapere tutto e rimanere felici": la guida di Giacomo Papi per i papà

"Come "sapere tutto e rimanere felici": la…

Consigli di lettura per mettere insieme una piccola libreria a tema Yoga

Consigli di lettura per mettere insieme una…

Sondare la dimensione insondabile: le canzoni indimenticabili di Franco Battiato

Sondare la dimensione insondabile: le canzoni indimenticabili…

L'appassionato dialogo sulla lingua italiana tra Serianni e Antonelli

L'appassionato dialogo sulla lingua italiana tra Serianni…

La libreria dove i libri sembrano sulle nuvole

La libreria dove i libri sembrano sulle…

"Le poesie si possono disegnare": la raccolta di versi illustrati di Giulio Mosca, alias il Baffo

"Le poesie si possono disegnare": la raccolta…

Sempre più libri italiani nel mondo (e un mercato interno in crescita): i dati dalla Fiera di Francoforte

Sempre più libri italiani nel mondo (e…

Giovanni Giudici: la poesia (democratica), la parola, la vita

Giovanni Giudici: la poesia (democratica), la parola,…

In che modo la scienza ha penalizzato le donne? Il saggio di Angela Saini

In che modo la scienza ha penalizzato…

Dal libro al film: "Il ladro di giorni", il nuovo progetto crossover di Guido Lombardi

Dal libro al film: "Il ladro di…

L'autore

Mario Almerighi

Mario Almerighi

Mario Almerighi, nato a Cagliari nel 1939, entra in magistratura nel 1970. Opera inizialmente in Sardegna, poi a Genova, dove avvia il primo e più grande scandalo della storia repubblicana: la compravendita del parlamento da parte dei petrolieri italiani e delle multinazionali dell’oro nero attraverso il pagamento di tangenti ai partiti di governo. Nel 1976 è eletto al Consiglio superiore della magistratura. Giudice istruttore a Roma, si dedica al settore della criminalità organizzata internazionale. Ha indagato sulla morte di Roberto Calvi ribaltando la prima ipotesi di suicidio. È stato presidente di Sezione del Tribunale penale di Roma e presidente del Tribunale di Civitavecchia. Presidente per quarantott’ore dell’Associazione nazionale magistrati, è attualmente presidente dell’associazione Sandro Pertini Presidente. Oltre a I BANCHIERI DI DIO. IL CASO CALVI (Editori riuniti 2002), ha pubblicato molti saggi tra cui PETROLIO E POLITICA (Editori riuniti 2006 e Castelvecchi 2014), TRE SUICIDI ECCELLENTI. GARDINI, CAGLIARI, CASTELLARI (Editori riuniti 2009 e, con il titolo SUICIDI?, università la sapienza 2011), MISTERO DI STATO. LA STRANA MORTE DELL’ISPETTORE DONATONI (Aliberti 2010), CRIMINALITÀ SENZA CONFINI (Aracne 2013) e LA STORIA SI È FERMATA (Castelvecchi 2014). Ha curato il volume LA POLITICA DELLE MANI PULITE che raccoglie scritti di Sandro Pertini (Chiarelettere 2012).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.