Da news

X-Files: una storia d’amore

X-Files: una storia d’amore

"Le assaggiatrici", romanzo che scardina le certezze

"Le assaggiatrici", romanzo che scardina le certezze

L'audiolibro de "La signora Dalloway" di Virginia Woolf, un capolavoro nato per essere letto ad alta voce

L'audiolibro de "La signora Dalloway" di Virginia…

Lo smartphone a scuola? Una serie di motivi per cui non è una buona idea

Lo smartphone a scuola? Una serie di…

L’acrobata: il teatro sul filo sottile della memoria

L’acrobata: il teatro sul filo sottile della…

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come?

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E…

Stefano Massini: “La letteratura non deve mai essere una forma di compiacimento"

Stefano Massini: “La letteratura non deve mai…

"Nostalgia del sangue", thriller scritto sotto pseudonimo

"Nostalgia del sangue", thriller scritto sotto pseudonimo

La storia di Therese, la libreria indipendente della Vanchiglietta di Torino

La storia di Therese, la libreria indipendente…

La tentazione di sbirciare i libri che sfogliano o comprano gli altri...

La tentazione di sbirciare i libri che…

Ecco quali sono i libri più venduti del momento in giro per il mondo

Ecco quali sono i libri più venduti…

"Ma tu divertiti": Mari Accardi e la protagonista "qualcosista"

"Ma tu divertiti": Mari Accardi e la…

L'autore

Mario Almerighi

Mario Almerighi

Mario Almerighi, nato a Cagliari nel 1939, entra in magistratura nel 1970. Opera inizialmente in Sardegna, poi a Genova, dove avvia il primo e più grande scandalo della storia repubblicana: la compravendita del parlamento da parte dei petrolieri italiani e delle multinazionali dell’oro nero attraverso il pagamento di tangenti ai partiti di governo. Nel 1976 è eletto al Consiglio superiore della magistratura. Giudice istruttore a Roma, si dedica al settore della criminalità organizzata internazionale. Ha indagato sulla morte di Roberto Calvi ribaltando la prima ipotesi di suicidio. È stato presidente di Sezione del Tribunale penale di Roma e presidente del Tribunale di Civitavecchia. Presidente per quarantott’ore dell’Associazione nazionale magistrati, è attualmente presidente dell’associazione Sandro Pertini Presidente. Oltre a I BANCHIERI DI DIO. IL CASO CALVI (Editori riuniti 2002), ha pubblicato molti saggi tra cui PETROLIO E POLITICA (Editori riuniti 2006 e Castelvecchi 2014), TRE SUICIDI ECCELLENTI. GARDINI, CAGLIARI, CASTELLARI (Editori riuniti 2009 e, con il titolo SUICIDI?, università la sapienza 2011), MISTERO DI STATO. LA STRANA MORTE DELL’ISPETTORE DONATONI (Aliberti 2010), CRIMINALITÀ SENZA CONFINI (Aracne 2013) e LA STORIA SI È FERMATA (Castelvecchi 2014). Ha curato il volume LA POLITICA DELLE MANI PULITE che raccoglie scritti di Sandro Pertini (Chiarelettere 2012).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
La borsa di Calvi

La borsa di Calvi

M. Almerighi

Nella borsa di Roberto Calvi c’è un TESORO. Conteso da tutti. Il Vaticano vuole assolutamente entrare in possesso di quelle…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.