Citazione da "Gli svizzeri muoiono felici" di Andrea Fazioli

«Contini era un uomo lento: ragionava adagio, annotava decine di minuzie nel taccuino. Sapeva aspettare. Aveva il talento di lasciar parlare la gente, finch√© la gente, forse per esaurimento, gli diceva quello che voleva sapere.»

Altre citazioni dai libri di Andrea Fazioli

Non ci sono altre Citazioni per questo autore.