«Sono un romanziere. Invento storie. Trame. Personaggi. E, spero, una lingua. Per dire e interrogare il mondo, le cose umane. Mi è capitata una disavventura, e per il romanziere che divide la sua vita con me si è trattato di un guaio: una sera parigina di novembre, mi sono trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato; e lui con me.»

Altre citazioni dai libri di Erwan Larher

Non ci sono altre Citazioni per questo autore.