«Si parla di laicità, liberata dall’equivoco che la contrappone scorrettamente alla fede; della necessità e dei limiti del dialogo fra culture; di rapporti fra Stato e Chiesa o fra etica e diritto; di spirito religioso; della montante regressione irrazionalista; della scienza dinanzi alla mutazione epocale che sembra trasformare la stessa identità e natura dell’uomo; dell’involuzione politica degli ultimi anni; di violenza e di guerra, di unità nazionale, viscerali micronazionalismi e orizzonti europei.»

Altre citazioni dai libri di Claudio Magris

Non ci sono altre Citazioni per questo autore.