«Non ha mai tradito se stessa. Sa che l’opera in versi che ha costruito con tanta fatica verrà dimenticata, non più delle illeggibili lapidi nei cimiteri. E poi chissà, forse qualcuno un giorno tornerà a leggere i suoi sonetti, le sue canzoni, i madrigali, le lettere, i dialoghi spirituali, e si porrà domande su di lei, su ciò che d’irrisolto è stata la sua esistenza. Qualcuno darà un senso a quello che continua ad apparirle confuso.»

Altre citazioni dai libri di Laura Bosio

Non ci sono altre Citazioni per questo autore.