copertina Li chiamavano bravi ragazzi. Gangster e mafia negli USA

Li chiamavano bravi ragazzi. Gangster e mafia negli USA

Acquistalo

Sinossi

Luigi Cecchini dipinge un affresco del mondo criminale organizzato americano, provando a inquadrare il passaggio dalle gang, con le loro gesta da banditi e rapinatori di banche, al "gangsterismo moderno", retto da regole inviolabili, vincoli e legami a noi invisibili. Lo fa attraverso il racconto delle vite di personaggi capaci di incutere terrore e fascino allo stesso tempo, dal famoso boss di Chicago Al Capone, morto sull'isola-carcere di Alcatraz, a Vito Genovese, uno dei tanti membri di Cosa Nostra in America. Una delle opere che illustra non solo l'ascesa e il declino di uomini divenuti veri e propri "miti" del crimine, ma che fa emergere anche il lato sommerso e tortuoso della loro natura.

  • ISBN: 8868022915
  • Casa Editrice: Pgreco
  • Pagine: 530

Dove trovarlo

€26,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai