Da news

"Chiamare le cose con il loro nome”: la raccolta di saggi di Rebecca Solnit

"Chiamare le cose con il loro nome”:…

Perché c'è chi sospetta della medicina e della scienza?

Perché c'è chi sospetta della medicina e…

I protagonisti de "Il libro possibile", il festival di Polignano

I protagonisti de "Il libro possibile", il…

Audiolibri per bambini: una nuova collana al via con "Cion Cion Blu" di Pinin Carpi

Audiolibri per bambini: una nuova collana al…

In un libro il dialogo tra Franco Arminio e Giovanni Lindo Ferretti

In un libro il dialogo tra Franco…

"Con passi giapponesi": la prosa poetica di Patrizia Cavalli

"Con passi giapponesi": la prosa poetica di…

Un argine all'odio: in un libro Elena Stancanelli racconta il lavoro delle ONG nel Mediterraneo 

Un argine all'odio: in un libro Elena…

A Isabella Bossi Fedrigotti il Premio Fondazione Il Campiello 2019

A Isabella Bossi Fedrigotti il Premio Fondazione…

European Union Prize for Literature 2019: per l'Italia vince Giovanni Dozzini

European Union Prize for Literature 2019: per…

"Dune" di Herbert e "Dona Flor e i suoi due mariti" di Amado su L'audiolibraio: ascolta il podcast

"Dune" di Herbert e "Dona Flor e…

"Le lettere d’amore non esistono più": Giorgio Biferali racconta "Il romanzo dell'anno"

"Le lettere d’amore non esistono più": Giorgio…

I 100 libri da leggere assolutamente nella vita

I 100 libri da leggere assolutamente nella…

L'autore

Angela Thirkell

Angela Thirkell

Angela Thirkell, oggi relativamente sconosciuta, non è certo familiare ai lettori come lo sono Anthony Trollope, Nancy Mitford o Barbara Pym, ma in vita i suoi libri furono dei best seller. Tuttavia non solo per questo la ripubblicazione delle sue opere merita tutta la nostra attenzione. Vissuta tra il 1890 e il 1961, donna inquieta, cominciò a scrivere per ragioni economiche mentre viveva in Australia con il secondo marito: articoli, racconti, pezzi per la radio. Nel 1929 abbandonò il marito (“Senza mariti la vita è più semplice”), tornò in Inghilterra e là si diede alla narrativa, scrivendo romanzi ambientati nel Barsetshire, la contea inventata da Trollope quasi cent’anni prima. Il mondo che descrive è la campagna inglese degli anni venti. Per le classi medio-alte era ancora un buon periodo: vivevano in grandi case, avevano ancora servitù, sebbene non numerosa come prima della guerra, e si intrattenevano con commenti buttati là con stile, in cui l’esagerazione giocava un gran ruolo.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Prima di pranzo

Prima di pranzo

A. Thirkell

I Middleton sono una coppia in apparenza male assortita lui anziano e noioso, lei giovane e vivace -, in realtà unita da un profondo…

Pomfret Towers

Pomfret Towers

A. Thirkell

Pomfret Towers, la dimora dei conti di Pomfret nel Barsetshire, fu costruita con gran pompa e nessuna attenzione al comfort. Abitata…

Fragole selvatiche

Fragole selvatiche

A. Thirkell

Lady Emily Leslie regna su Rushwater House generando continua confusione e subbuglio. Non c’è evento pianificato…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.