Da news

"Lo scrittore è una cavia, un animale da ricerca": intervista al poeta Valerio Magrelli

"Lo scrittore è una cavia, un animale…

"Vivere con i libri. Un'elegia e dieci digressioni": Alberto Manguel e la sua biblioteca

"Vivere con i libri. Un'elegia e dieci…

Il grande nemico del Natale è la banalità

Il grande nemico del Natale è la…

Tra i bestseller internazionali protagonista Michelle Obama con "Becoming"

Tra i bestseller internazionali protagonista Michelle Obama…

Da Freud a Orwell, passando per Sfera Ebbasta: i più acquistati dai 18enni su Amazon.it con il Bonus Cultura

Da Freud a Orwell, passando per Sfera…

Netflix è la miglior serie di Netflix

Netflix è la miglior serie di Netflix

Arte (e non solo?): Barabási e la formula del successo e dell'insuccesso

Arte (e non solo?): Barabási e la…

"L’editore fuorilegge. Cinquant'anni di libri contro": l'autobiografia di Barney Rosset

"L’editore fuorilegge. Cinquant'anni di libri contro": l'autobiografia…

Pinocchio e il romanzo di formazione: il nuovo saggio di Piero Dorfles

Pinocchio e il romanzo di formazione: il…

Perché il successo della serie "L'amica geniale" rappresenta una svolta per la tv italiana

Perché il successo della serie "L'amica geniale"…

"I miei, dopotutto, sono sempre stati sogni modesti": Marcello Fonte si racconta

"I miei, dopotutto, sono sempre stati sogni…

“Negativa”: il nuovo romanzo grafico di Alessandro Baronciani

“Negativa”: il nuovo romanzo grafico di Alessandro…

L'autore

Antonio Prete

Antonio Prete

Antonio Prete ha insegnato Letterature comparate all’Università di Siena e, da ultimo, alla Scuola Superiore Galileiana di Padova. Ha tenuto corsi e seminari presso istituzioni e atenei di altri Paesi, tra cui la Harvard University, il Collège de France e l’Università di Salamanca. Saggista, narratore, poeta e traduttore, ha fondato e diretto la rivista «Il gallo silvestre» (1989-2004). Tra i saggi: Il pensiero poetante. Saggio su Leopardi (1980), Nostalgia. Storia di un sentimento (1992), Il deserto e il fiore. Leggendo Leopardi (2004), I fiori di Baudelaire. L’infinito nelle strade (2007) e Meditazioni sul poetico (2013). Le prose narrative più recenti: L’imperfezione della luna (2000), Trenta gradi all’ombra (2004) e L’ordine animale delle cose (2008). Le ultime raccolte poetiche: Menhir (2007) e Se la pietra fiorisce (2012). Traduttore di Baudelaire (I fiori del male, 2003), Mallarmé, Rilke, Valéry, Celan, Jabès, Machado, Bonnefoy, ha raccolto molte delle sue traduzioni poetiche in L’ospitalità della lingua (2014). Presso Bollati Boringhieri sono usciti Trattato della lontananza (2008), All’ombra dell’altra lingua. Per una poetica della traduzione (2011) e Il cielo nascosto. Grammatica dell’interiorità (2016).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il cielo nascosto

Il cielo nascosto

A. Prete

Dentro di noi custodiamo un cielo nascosto, uno spazio-tempo altrettanto abissale dell’universo che ci sovrasta. Come è accaduto…

Compassione

Compassione

A. Prete

«Pietà mi giunse, e fui quasi smarrito». La pena e il turbamento che assalgono Dante davanti all’apparizione infernale degli…

All’ombra dell’altra lingua

All’ombra dell’…

A. Prete

Fare rivivere in un'altra lingua la parola letteraria è al tempo stesso opera alchemica e prova di audacia. Qui la trasmutazione…

Trattato della lontananza

Trattato della lontananza

A. Prete

Oggi la lontananza non è lontana. È prossima, transitabile, domestica. È infatti nelle case, sul monitor…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.