Da news

“Il censimento dei radical chic”, il nuovo romanzo di Giacomo Papi

“Il censimento dei radical chic”, il nuovo…

La curiosità è donna

La curiosità è donna

“I formidabili Frank”: ritratto di una famiglia straordinaria

“I formidabili Frank”: ritratto di una famiglia…

Marco Balzano è il vincitore del Premio Bagutta 2019

Marco Balzano è il vincitore del Premio…

Svolta alla Holden: Academy sarà l'università della scrittura

Svolta alla Holden: Academy sarà l'università della…

"Il silenzio della collina": Perissinotto racconta la storia del primo sequestro di una minorenne in Italia

"Il silenzio della collina": Perissinotto racconta la…

Non solo moda: storia dell'abbigliamento femminile

Non solo moda: storia dell'abbigliamento femminile

"La memoria della cenere", il nuovo romanzo di Chiara Marchelli

"La memoria della cenere", il nuovo romanzo…

Serie Netflix: "Derry Girls" e i disordini dell'adolescenza

Serie Netflix: "Derry Girls" e i disordini…

Oscar 2019: tutte le nomination e i film tratti da libri protagonisti

Oscar 2019: tutte le nomination e i…

Montroni: "Poca visibilità per il Centro per il libro? Servono fondi". E su Amazon...

Montroni: "Poca visibilità per il Centro per…

Dalla Cina alla Francia: la nuova classifica mensile dei bestseller internazionali

Dalla Cina alla Francia: la nuova classifica…

L'autore

Francis Spufford

Francis Spufford

Francis Spufford è docente al Goldsmiths College di Londra. Nominato nel 1997 Giovane scrittore dell’anno dal «Sunday Times», e nel 2007 Fellow della Royal Society of Literature, è autore di I May Be Some Time (1996), vincitore del Somerset Maugham Award; di The Child That Books Built (2002), antologia letteraria sui testi di formazione per ragazzi; di Backroom Boys (2003), finalista per l’Aventis Prize; e di Unapologetic. Why, Despite Everything, Cristianity Can Still Make Surprising Emotional Sense (2012), un saggio sul senso dell’essere cristiani oggi. Presso Bollati Boringhieri sono usciti: L’ultima favola russa (2013), vincitore dell’Orwell Prize 2011, e Golden Hill (2017).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Golden Hill

Golden Hill

F. Spufford

New York, dicembre 1746. Quando Richard Smith sbarca a Manhattan, la città è ancora un piccolo porto coloniale (settemila…

L’ultima favola russa

L’ultima favola russa

F. Spufford

È con una verve straordinaria, e con un punto di vista originalissimo, che Francis Spufford racconta la storia dell’Unione…

L’ultima favola russa

L’ultima favola russa

F. Spufford

È con una verve straordinaria, e con un punto di vista originalissimo, che Francis Spufford racconta la storia dell’Unione…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.