Da news

Premio Strega: Carofiglio sfida "Il Colibrì"

Premio Strega: Carofiglio sfida "Il Colibrì"

"Bene la conferma dei 500 euro per la 18App da spendere nel 2020"

"Bene la conferma dei 500 euro per…

Carnevale tutti i giorni

Carnevale tutti i giorni

"La mischia", il romanzo d'esordio polifonico di Valentina Maini

"La mischia", il romanzo d'esordio polifonico di…

Festa a Cagliari per la riapertura della storica libreria Il Bastione: "Abbiamo realizzato un sogno"

Festa a Cagliari per la riapertura della…

Fanatismo religioso, amori incendiari, identità asiatica: R.O. Kwon racconta il suo primo romanzo

Fanatismo religioso, amori incendiari, identità asiatica: R.O.…

Gesù protagonista e voce narrante: un estratto da "Sete", il nuovo romanzo di Amélie Nothomb

Gesù protagonista e voce narrante: un estratto…

La vera storia della ribelle Bernadette: il biblista Alberto Maggi e quello che non si racconta su Lourdes

La vera storia della ribelle Bernadette: il…

Scrittori e macchine per scrivere: una storia d’amore lunga un secolo

Scrittori e macchine per scrivere: una storia…

Libri: le nuove classifiche internazionali

Libri: le nuove classifiche internazionali

Una storia che insegna ai ragazzi a non scappare dal dolore: Enrico Galiano consiglia "Io sono Ava"

Una storia che insegna ai ragazzi a…

"Altre forme di vita": le prime anticipazioni sul Salone del libro di Torino 2020

"Altre forme di vita": le prime anticipazioni…

L'autore

Francoise Frenkel

Francoise Frenkel

Françoise Frenkel nasce in Polonia il 14 luglio 1889. Nel 1921 apre la prima libreria francese di Berlino: la Maison du Livre. Allo scoppio della Seconda guerra mondiale lascia la capitale tedesca e comincia una lunga fuga attraverso i territori della Francia occupata, finché nel 1943 riesce a varcare la frontiera con la Svizzera e a mettersi in salvo. Qui, in riva al lago dei Quattro Cantoni, fra il 1943 e il 1944, scrive Niente su cui posare il capo. Il libro esce nel 1945 da un piccolo editore ginevrino, ma poi se ne perdono le tracce. Viene ritrovato per caso solo qualche anno fa a Nizza, città in cui l’autrice è morta nel 1975, e poi pubblicato dalla casa editrice Gallimard.

Citazioni libri autore

«Preferisco non conoscere il volto di Françoise Frenkel, né le peripezie della sua vita dopo la guerra, né la data della sua morte. Così il suo libro rimarrà per sempre ai miei occhi la lettera di…»

F. Frenkel

Niente su cui posare il capo

Niente su cui posare il capo

Niente su cui posare il ca…

F. Frenkel

Nel 1921 la giovane Françoise Frenkel, ebrea di origine polacca, fonda la Maison du Livre, la prima libreria francese di Berlino,…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.