Da news

A Isabella Bossi Fedrigotti il Premio Fondazione Il Campiello 2019

A Isabella Bossi Fedrigotti il Premio Fondazione…

European Union Prize for Literature 2019: per l'Italia vince Giovanni Dozzini

European Union Prize for Literature 2019: per…

"Dune" di Herbert e "Dona Flor e i suoi due mariti" di Amado su L'audiolibraio: ascolta il podcast

"Dune" di Herbert e "Dona Flor e…

"Le lettere d’amore non esistono più": Giorgio Biferali racconta "Il romanzo dell'anno"

"Le lettere d’amore non esistono più": Giorgio…

I 100 libri da leggere assolutamente nella vita

I 100 libri da leggere assolutamente nella…

I 100 libri da leggere assolutamente nella vita (Novecento - Seconda Parte)

I 100 libri da leggere assolutamente nella…

I libri vincitori della seconda edizione del Premio "Scelte di Classe"

I libri vincitori della seconda edizione del…

"Read & Weed", l'erba legale arriva in libreria con i grandi autori. Ed è polemica

"Read & Weed", l'erba legale arriva in…

Da rivista a casa editrice: nasce Argolibri

Da rivista a casa editrice: nasce Argolibri

Jokha Alharthi vince il Man Booker International Prize 2019

Jokha Alharthi vince il Man Booker International…

I "mangiabambini": la riflessione sull'accoglienza di Alberto Maggi

I "mangiabambini": la riflessione sull'accoglienza di Alberto…

La battaglia ambientalista dopo Greta, tra errori da evitare e responsabilità da condividere

La battaglia ambientalista dopo Greta, tra errori…

L'autore

James Hillman

James Hillman

James Hillman (1926-2011), junghiano di formazione, fondatore della psicologia archetipica, diresse per un decennio (1959-69) il C. G. Jung-Institut di Zurigo, dal 1970 fu a capo della casa editrice Spring e insegnò in parecchie Università americane, Yale, Harvard, Syracuse, Princeton e Dallas. Il suo pensiero esercitò una vasta influenza anche al di là delle discipline della psiche. Tra i suoi numerosi saggi in traduzione italiana: Il mito dell’’analisi (1979), Re-visione della psicologia (1983), Il sogno e il mondo infero (1984), Le storie che curano. Freud, Jung, Adler (1984), Trame perdute (1985), La cucina del dottor Freud (con Charles Boer, 1986), Anima. Anatomia di una nozione personificata (1989), La vana fuga dagli dei (1991), Forme del potere (1996), Il codice dell’’anima. Carattere, vocazione, destino (1997), L’’anima del mondo e il pensiero del cuore (2002), Un terribile amore per la guerra (2005) e Psicologia alchemica (2013).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il lamento dei morti

Il lamento dei morti

J. Hillman

Abbiamo ucciso i morti, e adesso ci aggiriamo in una vita che è poco più di un pregiudizio, lontani dalla pienezza…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.