Da news

"Giudizio universale": nel nuovo libro di Nuzzi la battaglia finale di papa Francesco

"Giudizio universale": nel nuovo libro di Nuzzi…

Margaret Atwood, Stephen King ed Edward Snowden bestseller internazionali del mese

Margaret Atwood, Stephen King ed Edward Snowden…

Costanza Macallè, la nuova (dolcissima) protagonista di Alessia Gazzola

Costanza Macallè, la nuova (dolcissima) protagonista di…

"Con Psycho Hitchcock gioca la partita finale con le sue ossessioni": intervista all'autore di "Una visita al Bates Motel"

"Con Psycho Hitchcock gioca la partita finale…

Con Marco Filoni storie di libri, parole e scaffali

Con Marco Filoni storie di libri, parole…

"La ragazza delle meraviglie": Lavinia Petti si racconta

"La ragazza delle meraviglie": Lavinia Petti si racconta

"Canto d'arco", il thriller metafisico di Antonio Moresco

"Canto d'arco", il thriller metafisico di Antonio…

Tè letterari: le bevande calde ispirate ai libri

Tè letterari: le bevande calde ispirate ai…

Quando i grandi scrittori per adulti scrivono libri per bambini e ragazzi

Quando i grandi scrittori per adulti scrivono…

Giada Sundas: "Sono diventata la noiosissima mamma che dice sempre le stesse cose"

Giada Sundas: "Sono diventata la noiosissima mamma…

"Roma sarà distrutta in un giorno": Roberto Recchioni feat "Il muro del canto"

"Roma sarà distrutta in un giorno": Roberto…

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di Sicilia", "Anna": tante serie e fiction tratte da libri in arrivo

"Il Regno", "La Storia", "I leoni di…

L'autore

Rosetta Loy

Rosetta Loy

Rosetta Loy è nata a Roma nel 1931, ultima di quattro figli. Dopo l’esordio con il romanzo La bicicletta del 1974, che le è valso il premio Viareggio Opera prima, ha scritto vari romanzi, tra i quali il più importante è Le strade di polvere, che narra la storia di una famiglia monferrina dalla fine dell’età napoleonica ai primi anni dell’Italia unita. Pubblicato per la prima volta da Einaudi nel 1987 e ripubblicato nel 2007, ha conseguito numerosi premi letterari, come il premio Campiello, il Super Campiello, il premio Viareggio, il premio Città di Catanzaro, il premio Rapallo e il premio Montalcino. Nel 2005 la Loy ha vinto il premio Bagutta con Nero è l’albero dei ricordi, azzurra l’aria. Tra le altre sue opere sono da annoverare anche quelle giovanili scritte dopo La bicicletta: La porta dell’acqua (Einaudi 1976), L’estate di Letuchè (Rizzoli 1982), All’insaputa della notte (Garzanti 1984), cui sono seguite le opere più mature come Sogni d’inverno (Mondadori 1992), Cioccolata da Hanselmann (Rizzoli 1995), Ahi, Paloma (Einaudi 2000), La prima mano (Rizzoli 2009). Nel 2010 ha pubblicato anche il racconto Cuori infranti per l’editore Nottetempo. Un posto a sé nella sua produzione ha il libro a metà tra il saggio e la narrativa La parola ebreo (Einaudi 1997), la storia di una famiglia romana nel periodo delle leggi razziali, che ha vinto i premi Fregene e Rapallo-Carige. Ha tradotto per la collana «Scrittori tradotti da scrittori» di Einaudi Dominique di Fromentin e La principessa di Clèves di Madame de La Fayette. Le sue opere sono state tradotte in tutte le lingue principali.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Gli anni fra cane e lupo

Gli anni fra cane e lupo

R. Loy

Rosetta Loy ci obbliga a voltarci indietro mettendo in fila, con un racconto serrato, lucido e coinvolgente, i fatti che hanno…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.