La citazione

« Madre svedese e padre napoletano spalmati su un metro e novanta di muscoli forgiati dal rugby e dalla piscina facevano di Gennaro una bellezza virile da togliere il fiato. Le donne lo fermavano per strada, a volte gli chiedevano un autografo nella convinzione fosse un atleta, un attore, un modello, un cantante. Un tronista, almeno. Qualche cosa, insomma. Era inconcepibile che una tale bellezza non avesse un dovuto riscontro di pubblica visibilità. Ma Gennaro della sua bellezza non sapeva che farsene, perché era timido e soprattutto era, o meglio, avrebbe voluto essere, un intellettuale. »

R. Mogliasso

Chi bacia e chi viene baciato

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.