L'ultima rivoluzione dell'Europa

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

In pochi anni, alla fine del XX secolo, l'Europa è diventata una società multietnica: senza alcuna programmazione, senza una guida politica. Su 375 milioni di europei, ben 40 milioni vivono fuori dal loro paese d'origine: in quasi tutte le città europee, gli immigrati sono più del 10%.
La maggior parte arriva dall'Africa, dall'Asia, dall'America Latina. Ma questi immigrati ? che hanno culture e tradizioni molto diverse dalle nostre ? in quale misura sono assimilabili? E che cosa succederà degli "indigeni" europei, con il loro basso tasso di natalità? E in particolare, quale può essere il rapporto con una minoranza di 20 milioni di persone, culturalmente coesa, come quella musulmana? Il problema dell'identità e del futuro delle nazioni europee non era mai stato esplorato con altrettanta lucidità.

  • ISBN: 8811740606
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 440

Dove trovarlo

€20,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai