Sinossi

La raccolta di Luca Melzi, corredata da tavole pittoriche dell'autore stesso, presenta una visione dell'esistenza situata in uno spazio indefinibile e indefinito tra situazioni estreme, in una specie di "terra di nessuno", dove si attraggono e si disgiungono, dove si fondono e si separano, dove si limitano e si valorizzano i contrasti tra luce e tenebre, tra realtà e sogno, tra limite e infinito, tra vita e morte, tra natura e spirito, tra gioia e dolore, tra solitudine e amore, tra insoddisfazione e malinconia... Non sono indicate cause certe né esistenziali né fenomeniche, si avverte unicamente uno spasmodico desiderio di autorealizzazione d'ascendenza romantica che cozza contro la realtà della condizione umana e che si rivela in uno sconcerto presente nell'artista quando contempla la differenza tra la propria intenzione e il proprio mondo interiore con la realizzazione artistica necessariamente inferiore.

  • ISBN:
  • Casa Editrice:
  • Pagine: 94

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai