copertina Orlando Furioso

Orlando Furioso

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

A cura di Marcello Turchi
Con un saggio di Edoardo Sanguineti
 
Sulle orme dell’Orlando innamorato del Boiardo, di cui vuole essere una semplice «gionta», nel tentativo di rinverdire il genere del poema cavalleresco ormai al tramonto, Ariosto ci consegna in realtà con l’Orlando furioso (1516-32) il primo grande romanzo europeo dell’età moderna. Una prodigiosa macchina narrativa che, pur procedendo lungo tre linee essenziali ‒ la guerra tra cristiani e saraceni; l’amore di Orlando per la bella Angelica che conduce il paladino alla follia; le nozze di Ruggiero e Bradamante ‒, non ubbidisce a un’unità d’azione precostituita ma porta alla perfezione l’arte di alternare registri e vicende, di spezzare e riprendere le trame, di intrecciarle e renderle simultanee, dilatando la realtà attraverso magie e incantesimi in una continua tensione tra naturale e fantastico, verità e finzione all’insegna della più totale libertà inventiva. Permeato del naturalismo rinascimentale, il capolavoro di Ariosto è un’opera tutta terrestre e mondana che si emancipa dal soprannaturale senza negarlo, una specie di grande atlante della natura umana in cui si respira il sentimento libero, estroso e inesauribile della vita nella sua ricchezza e nel suo incessante fluire.

  • ISBN: 8811818273
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 1456

Dove trovarlo

€22,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Ludovico Ariosto

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai