Introduzione al narcisismo e Inibizione sintomo e angoscia

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

L'opera di Freud, edita da Bollati Boringhieri, è l'unica edizione integrale e di riferimento in Italia. Considerata unanimamente la migliore edizione da psicoanalisti e studiosi, fu diretta da Cesare Musatti, il padre fondatore della spicoanalisi italiana, ed è stata costantemente aggiornata da decine di studiosi. Questa edizione digitale mantiene gli stessi elevati standard scientifici e redazionali dell'edizione cartacea, che ha costruito il lessico della psicoanalisi nella nostra lingua. In questi saggi, considerati tra i suoi lavori teorici più importanti, Sigmund Freud affronta due questioni cruciali: la teoria della libido e lo stato affettivo dell’angoscia. Sono due scritti nati in periodi e temperie differenti: se nell’Introduzione al narcisismo (1914) il padre della psicoanalisi, dopo la rottura con Adler e Jung, polemizza con i suoi discepoli, tornando a riaffermare la primazia delle pulsioni sessuali nell’indagine psichica; negli studi sull’angoscia, che risalgono al 1925, Freud scarta definitivamente la teoria che leggeva gli stati ansiosi come trasformazione della libido, e apre una nuova via interpretativa leggendo l’angoscia come una reazione dell’Io di fronte a una situazione di pericolo, di volta in volta, reale o nevrotico.

  • ISBN: 8833972151
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 173

Dove trovarlo

€4,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai