il libro

La tristezza ha il sonno leggero

Somiglia a una commedia italiana (della nostra più felice tradizione) la narrazione di Marone, capace di raccontare con sensibilità e crudezza, pudore ma persino divertimento. Un romanzo che vive di rimandi e ispirazioni non solo letterarie: "Il giovane Holden", Franzen, "La famiglia" di Scola. Con il pregio di non strizzare l'occhio ai conflitti in corso, o al conformismo sui desideri delle coppie.
Conchita Sannino, la Repubblica
Alessandra Tedesco, Radio 24 Ascolta l
Ha il respiro di una flânerie la commedia piccolo-borghese di Lorenzo Marone. Ha il ritmo di una lunga abitudine, ha le cadenze della ritualità, come l'arte di fare il caffè in casa Cupiello. In lui il naturale piacere di raccontare signoreggia.
Bruno Quaranta, TTL - La Stampa
Il modo di narrare di Marone ha un fascino speciale. Ogni capitolo, infatti, è una storia a sé, un frammento di vita suo e insieme di almeno un membro del suo affollato circondario.
Giulia Borgese, Corriere della Sera
Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezzo e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là, in bilico tra due famiglie e ancora in cerca di se stesso. Sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi, così trattenuto che nella sua vita, attraversata in punta di piedi, Erri non esprime mai le sue emozioni ma le ricaccia nel¬lo stomaco, somatizzando tutto.
Finché un giorno la moglie Matilde, con cui ha cer¬cato per anni di avere un bambino, lo lascia.
Da quel momento Erri non avrà più scuse per rimandare l’appuntamento con il suo destino.
Circondato da un carosello di personaggi mai banali, Erri deciderà di affrontare, una per una, le piccole e grandi sfide a cui si è sempre sottratto. Imparerà così che per essere felici dobbiamo essere pronti a liberarci del nostro passato, capire che noi non siamo quello che abbiamo vissuto e che, se non vogliamo vivere una vita che non ci appartiene, a volte è indispensabile ribel¬larci. Anche a chi ci ama.
Sarà pronto, ora, a prendere la decisio¬ne più difficile della sua esistenza?

Titolo
La tristezza ha il sonno leggero
ISBN
9788830443563
Autore
Collana
Casa Editrice
LONGANESI
Dettagli
384 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
La tristezza ha il sonno leggero

La tristezza ha il sonno l…

L. Marone

Erri Gargiulo, sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi.…

La tentazione di essere felici

La tentazione di essere fe…

L. Marone

Cesare Annunziata potrebbe essere definito senza troppi giri di parole un vecchio e cinico rompiscatole. Settantasette anni,…

La tristezza ha il sonno leggero

La tristezza ha il sonno l…

L. Marone

Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezzo e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là,…

recensioni

  • http://tiserveunlibro.blogspot.it " La prima cosa che direi a un figlio, una volta adulto, sarebbe: - Fai il possibile perchè ciò che ti piace non diventi un passatempo da coltivare solo nel fine settimana. E' la via più diretta per trasformarsi in un infelice.-" " Inutile temprare i bambini alle prove, tanto ci penserà la vita. Meglio giocare a pallone, finché si può." " Diciamocelo: se c'è una cosa che fa proprio paura è la felicità. Non sai mai quando arriva. E, soprattutto, quando se ne va." Erri ha un nome strano come la sua famiglia allargata, ma è un tipo normale, fin troppo. Vive la sua ordinarietà come uno scolaro diligente, e forse gli va anche bene così, fino al giorno in cui la moglie Matilde lo sveglia dal suo torpore, comunicandogli che ha un amante e che tra loro è finita. Da quel momento Erri dovrà riprendere in mano la sua vita, i suoi quarant'anni, e soffermarsi finalmente a fare ciò che più ha sempre temuto; guardarsi dentro e capire che cosa vuole davvero, che cosa davvero lo rende felice, scavando nei suoi ricordi e affrontando finalmente la sua ingombrante famiglia, capendo che forse è giunta l'ora di liberarsi (o ribellarsi?) da quel passato a cui ha sempre dato fin troppa importanza. Che dire di questo libro dai capitoli brevi e dal ritmo incalzante? E' un bel libro, semplicemente un bel libro; divertente, autoironico, mai pesante, profondo e ricco di saggezza e di frasi da annotare. Una galleria di personaggi unici, dalla madre Renata donna tutta d'un pezzo, politica di Destra, che sembra essere la causa principale dei problemi di tutti i suoi figli, al padre assente e un pò matto o solo sempre alla ricerca della sua personale felicità, all'affidabile patrigno Mario, ai fratelli cocchi di mamma fino alle sorellastre Flor e Arianna, due donne completamente diverse ma fondamentali nella sua vita. Il racconto di Erri è un pò una confessione delle sue paure, delle sue manie, dei suoi ricordi e della sua nuova vita, che gli dà la possibilità di rimettersi in gioco, di sentirsi ancora vivo come quando si è ragazzi, togliendosi anche il fardello di quel figlio che non è mai arrivato e che ha mandato in pezzi il suo matrimonio. E' una crescita, quella crescita che non è forse mai troppo tardi da intraprendere, di sicuro non per il nostro caro Erri, che ci diverte, ci commuove, obbliga anche noi lettori a soffermarci su quei pensieri che tentiamo di rimandare nella frenesia della vita quotidiana, e ci porta a scorpire quale sarà la sua decisione, quella che gli cambierà la vita, e che forse ci lascerà perplessi e un pò insoddisfatti, perchè la vita è anche questo.

  • Da Chiaral

    Ho letto questo libro spinta dalle recensioni entusiaste lette qua e là... In effetti è una lettura molto scorrevole, i personaggi sono delineati veramente bene: sembra quasi di conoscere personalmente Erri, Flor, Renata, Mario, Arianna e tutti gli altri componenti della famiglia allargata del protagonista. La trama... che dire della trama? Non accade assolutamente nulla, forse ciò è voluto dall'autore per esplicitare meglio l'indecisione del protagonista? Concludendo, sì, un bel libro. Un capolavoro? Lasciamolo con il punto interrogativo.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 1 times, 1 visits today)