«Si legge e si rilegge 'Il rumore dei tuoi passi'. È come se sentissi tue queste vite, come se volessi fare qualcosa per aiutare, confortare, ma non puoi e allora non resta che ascoltare, in silenzio, la poesia che scorre nelle pagine. È poesia: comprende e investe tutti i sensi dell'umano, invade ogni organo, ogni cellula fino a far esplodere il lettore di emozioni indicibili.»
Alessandra Peluso, affaritaliani.it
BEATRICE HA RACCONTATO LA LORO STORIA NEL "RUMORE DEI TUOI PASSI": QUESTA È LA VERSIONE DI ALFREDO

«Nel 2010, chiusa nella mia stanza», racconta Valentina D'Urbano, «scrivevo Il rumore dei tuoi passi raccontando la storia dal punto di vista di Beatrice. Ma già mi domandavo che cosa stesse succedendo nella testa di Alfredo.» Così è nato questo libro, come un regalo per sé (per il suo trentesimo compleanno) e per i suoi lettori, che volevano sapere di più di Alfredo. Una specie di «ritorno a casa».

«In piedi sulle scale c'era una bambina. Avrà avuto la mia età, un caschetto di capelli neri e un po' ispidi. Piangeva a bocca aperta, disperata, le mancavano tutti e due i denti davanti, proprio come a me. La guardai cercando di capire perché piangesse, forse avevano menato anche lei, ma non sembrava messa male... Quella era Beatrice.»

Alla Fortezza – il quartiere senza identità, con l'asfalto riarso dal sole e spaccato dal gelo, e i palazzi dall'intonaco ruvido e sbrecciato – tutti li chiamano «i gemelli». Perché da sempre Beatrice e Alfredo sono inseparabili, come fratelli appunto. O forse qualcosa di più? La loro storia, struggente e tragica, diventerà quasi una leggenda nel quartiere. Ma a narrarla finora è stata soltanto Bea, la metà più forte dei «gemelli», la ragazza cui bastava sentire l'odore di Alfredo sulla maglietta verde che lei stessa gli aveva regalato per sapere che lui ci sarebbe sempre stato. La giovane donna che ha lottato fino alla fine per sentire il rumore, inconfondibile, dei suoi passi. Questa invece è la storia della metà più debole dei «gemelli» e a raccontare l'arrivo alla Fortezza è Alfredo, in prima persona, con la sua voce, le sue fragilità, i suoi piccoli e grandi sogni così difficili da realizzare e così facili da infrangere. Fino all'incontro che gli cambierà la vita: quello con Beatrice.

SCATTATEVI UN SELFIE CON LA VOSTRA COPIA DI "ALFREDO" E POSTATELO SU FACEBOOK E INSTAGRAM CON L'HASHTAG #FATERUMORE
Titolo
Alfredo
ISBN
9788850241705
Autore
Collana
Casa Editrice
TEA
Dettagli
240 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Non aspettare la notte

Non aspettare la notte

V. D'urbano

Una ragazza segnata da colpe non sue.Un ragazzo segnato da un destino inevitabile.Una storia che ha tutto e tutti contro.Ma l'amore…

Non aspettare la notte

Non aspettare la notte

V. D'urbano

L'ATTESO RITORNO DI VALENTINA D'URBANO DOPO LO STRAORDINARIO SUCCESSO DI IL RUMORE DEI TUOI PASSI, QUELLA VITA CHE

Quella vita che ci manca

Quella vita che ci manca

V. D'urbano

«E adesso che ti vedo, so che darei tutto pur di non vederti così. Sei bella. Sei rimasta come ti ricordavo. Non mi importa…

Il rumore dei tuoi passi

Il rumore dei tuoi passi

V. D'urbano

«Ci saranno tante cose a cui dovrò abituarmi, e ce ne saranno altrettante di cui dovrò fare a meno. Il rumore dei tuoi passi,…

Acquanera

Acquanera

V. D'urbano

È un mattino di pioggia gelida quello in cui Fortuna torna a casa. Sono passati dieci anni dall’ultima volta, ma Roccachiara…

Quella vita che ci manca

Quella vita che ci manca

V. D'urbano

Gennaio 1991. Valentino osserva le piccole nuvole di fiato che muoiono contro i finestrini appannati della vecchia Tipo. L’auto…

Acquanera

Acquanera

V. D'urbano

È un mattino di pioggia gelida quello in cui Fortuna torna a casa. Sono passati dieci anni dall’ultima volta, ma Roccachiara…

Acquanera

Acquanera

V. D'urbano

È un mattino di pioggia gelida, che cade di traverso e taglia la faccia, quello in cui Fortuna torna a casa. Sono passati dieci…

Il rumore dei tuoi passi

Il rumore dei tuoi passi

V. D'urbano

«Un romanzo d’amore e di maturazione che sorprende per la sua poesia scritta coi cocci rotti delle bottiglie.» Elle

Il rumore dei tuoi passi

Il rumore dei tuoi passi

V. D'urbano

In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome e il quartiere dove sono nati e cresciuti è chiamato "la Fortezza",…

Alfredo

Alfredo

V. D'urbano

BEATRICE HA RACCONTATO LA LORO STORIA NEL "RUMORE DEI TUOI PASSI": QUESTA È LA VERSIONE DI ALFREDO «Nel 2010, chiusa nella…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 249 times, 111 visits today)