Articolo

È arrivato il momento degli audiolibri?

Lo sappiamo. Il trasporto dell’informazione ha subito un cambio di paradigma, destabilizzante per tutti gli attori in gioco, compreso il mondo del libro. Sappiamo che la lettura nell’era della convergenza si trova davanti a tante sfide: si deve contendere l’attenzione con altri media e fonti d’intrattenimento,…

Articolo

“Sotto il vulcano” di Lowry non è un romanzo facile, ma è imperdibile

2 Novembre 1938. Come nell’Ulisse di Joyce, anche in Sotto il vulcano di Malcolm Lowry il racconto occupa una sola interminabile giornata. Ci troviamo a Quauhnahuac, una città immaginaria del Messico, sovrastata da due vulcani che incombono come un cattivo presagio (o un senso di colpa asfissiante). …

Articolo

Il modo in cui ordiniamo i libri è una scelta sentimentale – di Ilenia Zodiaco

La libreria di un lettore non è un luogo banale. È la sua storia, la personalità che si è fortificata grazie ai libri ingialliti della propria giovinezza; gli amici che ha frequentato e i doni che gli hanno fatto, ben tenuti sullo scaffale in alto o sempre vicini, sul comodino; i tristi e impersonali regali che ha…

Articolo

Libri su Instagram & promozione della lettura: i nomi da seguire e qualche domanda

Tra le varie declinazioni del social reading (tutte quelle attività volte alla condivisione delle proprie letture), la community di Instagram gioca oggi un ruolo fondamentale. Instagram è un canale dedicato alla fotografia, nato nel 2010 con l’intenzione iniziale di regalare di nuovo un tocco analogico – grazie…

Articolo

“Le tre ghinee”: l’attualità del saggio “femminista” di Virginia Woolf

Cosa ci si può aspettare di trovare in un saggio sui diritti delle donne scritto nel 1938 alla vigilia della seconda guerra mondiale? Informazioni ormai superate, leggi cassate, mentalità e pregiudizi obsoleti, penserete. Al massimo se ne potrebbe ricavare una lettura utile per inquadrare il contesto storico, per…