Articolo

Autunno con il bene che ti voglio…

Ennio Flaiano, nel Diario degli errori, scriveva: Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno l’invoca, la primavera l’invidia e tenta puerilmente di guastarla. …

Articolo

Colpa dell’oroscopo

Leggevo il suo oroscopo, prima del mio. Poi non più. Ci si comincia a lasciare così, quella mattina a caso in cui non si dà un’occhiata al segno dell’altro, innanzitutto. Il fatto è che si smette di amare, a un certo punto, esattamente come smette di funzionare la lavatrice. E allora, in automatico, si smette…

Articolo

Fenomenologia dell’abbandono: ghosting e orbiting

Se telefonando, la canzone bellissima, lo sosteneva già nel 1966, prima dei social, prima delle chat. Mina vorrebbe chiamarlo per dirgli addio, ma non lo fa perché non sa spiegargli che il loro amore appena nato è già finito. Arrampicandosi su certe note complicate come le relazioni, canta che lo incontrerebbe…

Articolo

Se un amore non resiste alla domenica, come potrebbe resistere a una vita intera?

Canta, Giovanni Truppi, che “La domenica la gente litiga”. Ho pensato fosse la frase più precisa e crudele della storia, la prima volta che ho ascoltato quella canzone bellissima. E la canzone s’intitola La domenica, e la domenica è la giornata degli spazi vuoti, dei silenzi neri, del tempo lento come un tram,…