Da news

Alessia Gazzola vince il premio Bancarella 2019

Alessia Gazzola vince il premio Bancarella 2019

Una barca confiscata alla mafia è diventata una biblioteca galleggiante

Una barca confiscata alla mafia è diventata…

Accessori da viaggio: le borracce letterarie

Accessori da viaggio: le borracce letterarie

Perché rileggere "Frammenti di un discorso amoroso" di Roland Barthes

Perché rileggere "Frammenti di un discorso amoroso"…

Il fascino di De Crescenzo e della sua Napoli

Il fascino di De Crescenzo e della…

"È in atto una drammatica perdita di valori": Cristiano Godano dei Marlene Kuntz si racconta

"È in atto una drammatica perdita di…

I saggi sulla lingua italiana di Luca Serianni

I saggi sulla lingua italiana di Luca…

Giulio Pedani, autore di un romanzo sulla via Francigena: “Il cammino è l’unica vera connessione con quello che siamo”

Giulio Pedani, autore di un romanzo sulla…

È morto Mattia Torre

È morto Mattia Torre

Come ripensare il lavoro nell’età dell’intelligenza artificiale

Come ripensare il lavoro nell’età dell’intelligenza artificiale

L'attesa per "The chain": cosa sei disposto a fare per salvare tuo figlio?

L'attesa per "The chain": cosa sei disposto…

Dalla Cina alla Spagna: che libri si leggono in giro per il mondo?

Dalla Cina alla Spagna: che libri si…

L'autore

Margery Allingham

Margery Allingham

Margery Allingham nacque a Ealing, Londra, nel 1904 in una famiglia appassionata di letteratura. Autrice di Il premio del traditore (Bollati Boringhieri, 2016), pubblicò il suo primo romanzo, Blackkerchief Dick, nel 1923 all’età di diciannove anni. La sua prima detective story uscì a puntate sul «Daily Express» nel 1927, con il titolo The White Cottage Mystery. Il primo romanzo, The Crime at Black Dudley, è del 1929: compare qui Albert Campion, all’inizio un personaggio secondario, ma che riscosse così tanto successo presso i lettori che la Allingham decise di renderlo il protagonista di altri diciassette romanzi, che continuò a pubblicare per tutti gli anni sessanta.  Presso Bollati Boringhieri sono usciti Il premio del traditore (2016), Morte di un fantasma (2017) e Nel fumo di Londra (2019).

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Nel fumo di Londra

Nel fumo di Londra

M. Allingham

Una nebbia impenetrabile avvolge le strade di una Londra faticosamente impegnata nella ricostruzione post bellica. Una situazione…

Morte di un fantasma

Morte di un fantasma

M. Allingham

Londra, Little Venice. Albert Campion viene a trovarsi sulla scena di un crimine, perpetrato, questa volta, durante un party a…

Il premio del traditore

Il premio del traditore

M. Allingham

Albert Campion, detective e gentiluomo, si sveglia in un letto d’ospedale, solo e spaventato, soprattutto perché non ricorda…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.