Mosè ci ha portato nell'unico posto senza petrolio!

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

«L’umorismo non è rassegnato ma ribelle», scriveva Sigmund Freud nel suo celebre Motto di spirito e la sua relazione con l’inconscio (1905). È la definizione più sintetica e precisa del Witz, del motto di spirito. Sarcastico e sfrontato, («Che mio padre fosse un sarto, era un’idea condivisa soltanto da lui», Groucho Marx), molto spesso provocatorio («Che differenza c’è tra una mamma ebrea e un rottweiler? Che il rottweiler, dopo un po’, il bambino lo lascia andare. La mamma ebrea mai»), spessissimo travolgente. E quasi sempre di argomento ebraico. Il Witz, spiega Freud, «rappresenta anche il principio del piacere, che sa affermarsi contro le avversità delle circostanze reali». Infatti. Di avversità gli ebrei un po’ se ne intendono. Si potrebbe quasi affermare che con le avversità abbiano maturato una certa empatia. Per carità, commentano i maestri, non scherziamo, ma nella vita ci vuole pazienza e umanità. Ed è proprio vero che dove non c’è umorismo, non c’è umanità. Leggete e divertitevi.

  • ISBN: 8833972720
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 136

Dove trovarlo

€5,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai