Sinossi

A cura di Massimo Schilirò
Appendice critica di Federico Musardo

Nella vicenda di Anguilla, che dopo la Liberazione fa ritorno dall’America nelle Langhe, s’intrecciano e si sovrappongono fino a confondersi passato e presente, storia pubblica e storia privata, narrazione e autobiografia. Il suo viaggio è prima di tutto – osserva Massimo Schilirò – un «pellegrinaggio sentimentale», un «rito»; ma il paese che Anguilla ritrova è un luogo diverso da quello che ha lasciato vent’anni prima: i noccioli della sua infanzia sono stati abbattuti, e la vecchia casa in cui è cresciuto è ora abitata da una famiglia che non è la sua. Su questo mutamento, doloroso e irreversibile, si misura il dramma del protagonista: è il dramma della perdita, dell’esclusione e della solitudine, di uno spaesamento e di una nostalgia che caricano la sua esperienza individuale di un significato cosmico e universale. Pubblicato nel 1950, La luna e i falò è l’ultimo e il più celebre romanzo di Cesare Pavese.

  • ISBN: 8811816076
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 352
  • Data di uscita: 25-03-2021

Dove trovarlo

€13,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai