Sinossi

Nel 1876 un giovane medico e poeta inglese innamorato dei popoli e della cultura del Medio Oriente decide di visitare un sito archeologico nascosto nel cuore dell'Arabia. Per raggiungerlo, non esita a travestirsi da pellegrino e a unirsi alla grande carovana di devoti che da Damasco si reca alle città sante dell'Islam. Comincia così l'odissea nel deserto di Charles M. Doughty, turista clandestino che nessuna autorità può proteggere nella sua esplorazione di un mondo arcaico, violento e misterioso, in cui le regole di comportamento a lui note non valgono nulla. Mille incontri indimenticabili si svolgono negli scenari magici e solenni delle immense distese di sabbia, tra la fatica delle lunghe cavalcate a dorso di cammello, le soste in villaggi e accampamenti che sembrano usciti da un lontano passato, la fame e la sete, i tradimenti e gli agguati delle guide cui l'ignaro viaggiatore si affida, e i momenti di comunione con gli eroici abitanti del deserto. Da autentico esploratore, l'autore di questo classico della letteratura di viaggio riesce a scoprire l'anima del deserto, e a rivelarcela in un resoconto che si legge come un grande romanzo di avventura.

  • ISBN: 885021085X
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 316

Dove trovarlo

€8,50

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Charles M. Doughty

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai