copertina Tre racconti

Tre racconti

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione di Giovanni Giudici
Traduzione di Eugenia Scarpellini

Tre racconti (1875-77) è lo splendido frutto dell’ultima stagione creativa di Flaubert, un trittico in cui protagonista assoluto è lo stile. Una prosa piana e asciutta è la cifra di Un cuore semplice, la storia «molto seria e molto triste» di Félicité, umile e oscura serva fedele come un animale alla famiglia per cui lavora: capace di un amore puro e disinteressato, accetta le privazioni che via via la vita le infligge come una condizione naturale, fino ad approdare, nella sua ingenua santità, alla beatitudine del nulla. Un ritmo rallentato e un’atmosfera di sogno caratterizzano San Giuliano Ospitaliere, in cui rivive la leggenda del cavaliere medievale che, per un fatale equivoco, uccide il padre e la madre ed espia la colpa mettendo la sua esistenza al servizio degli altri. In Erodiade Flaubert indulge invece al gusto per l’orientalismo nel ricreare con una scrittura sontuosa e opulenta l’ambiente lascivo e decadente della corte del tetrarca di Palestina davanti al quale, secondo le parole della Bibbia, la giovane Salomè «danzò e piacque».

  • ISBN: 8811815118
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 176

Dove trovarlo

€8,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai