copertina Introduzione a Jung

Un'esposizione rigorosa e imparziale della vita e delle opere del padre della psicologia analitica.

Introduzione a Jung

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Tenendosi alla larga da quel culto della personalità che traspare in tante biografie di Jung, Ellenberger ci presenta qui un’esposizione rigorosa e imparziale della sua vita e della sua opera: un’esposizione da cui emerge tanto la straordinaria originalità di Jung quanto la fitta trama dei suoi debiti con il pensiero e la letteratura romantici e alcuni grandi maestri della psichiatria dinamica (Bleuler, Janet, Binet, Flournoy). Sulla scorta di una ricchissima documentazione di prima mano, Ellenberger ricostruisce l’intera parabola junghiana: gli anni di apprendistato in cui Jung mette a fuoco la sua nozione di realtà psichica ed elabora alcuni strumenti per la comprensione dei disturbi mentali; l’incontro con la psicoanalisi, dall’amicizia con Freud alla designazione come suo erede e infine alla rottura dei loro rapporti; l’esperienza della malattia creativa prodotta da quel serrato corpo a corpo con l’inconscio e le sue immagini archetipitiche, da cui si cristallizzeranno, negli anni della maturità, il sistema della psicologia analitica e un’eccezionale messe di indagini storico-religiose; la costruzione finale del proprio mito attorno alla figura ormai leggendaria del vecchio saggio di Küsnacht.

  • ISBN: 8833929248
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 245

Dove trovarlo

€13,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Henri F. Ellenberger

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai