Sinossi

Perché Beethoven e i Led Zeppelin sono musicalmente simili? Che cosa succede all'aria che va dallo strumento alle orecchie? E com'è possibile che ciò influenzi l'umore? Sono meglio i dischi in vinile o i CD?
La lettura ideale per chi vorrebbe imparare a suonare uno strumento ma non sa come orientarsi; per l'ascoltatore di musica classica, jazz, rock o pop che vuole conoscere meglio l'oggetto della propria passione; ma anche per lo studente di musica desideroso di un punto di vista più ampio, o per l'insegnante in cerca di nuovi spunti didattici. Un saggio a tratti divertente come un racconto umoristico, che alleggerisce la materia affrontata pur presupponendo un lettore disposto a un po' di matematica quando è necessario; che insegna ad avvicinarsi alla musica con la giusta apertura mentale, sia che si parli di una canzone pop che di una sinfonia. Perché, questo è il messaggio di fondo, ogni tipo di musica è in primo luogo un piacere e un divertimento.
E, tolto il timore reverenziale che può incutere la terminologia della musica classica, Beethoven diventa accessibile quanto il rock and roll.

  • ISBN: 8862566336
  • Casa Editrice: Salani
  • Pagine: 304

Dove trovarlo

€18,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai